Inter, Hakan Calhanoglu decisivo sui rigori: chi ha fatto meglio?

0
Inter, Hakan Calhanoglu decisivo sui rigori: chi ha fatto meglio?

Il mese di dicembre sta per essere dimezzato dalla scure del tempo, ma le emozioni per i tifosi del Bel Paese non accennano a diminuire. Ormai la Serie A 2023/2024 entra nel vivo grazie a un turbinio di vittorie e sconfitte che lasciano col fiato sospeso gli appassionati di calcio. Tuttavia oltre ai goal e la celebrazione del fair play all’interno dell’ambito rettangolo verde, c’è qualcos’altro al centro dell’attenzione per intere schiere di supporters. A sigillare la quindicesima giornata di campionato è stata anche la sfida tra Inter e Udinese, durante la quale Hakan Calhanoglu si è dimostrato infallibile sui rigori. Scopriamo insieme di più sull’influenza che sta avendo l’ex Milan, tra le fila del Biscione.

Inter, statistiche Hakan Calhanoglu: da chi è stato superato?

Ogni reparto è fondamentale per la buona riuscita di una sfida, ma a fare la differenza è la dinamicità di una squadra coesa e compatta. A far finire sotto le luci della ribalta il ventinovenne turco, nella sfida contro i Friulani, è stato anche lo stratagemma adottato dall’allenatore nerazzurro. Quest’ultimo infatti ha posizionato il classe ’94 come perno della difesa, tale ruolo è stato ricoperto da Hakan Calhanoglu non molte volte nel corso della sua carriera calcistica. Il cambio di rotta si è rivelato fondamentale, al punto che potremmo rivederlo nei medesimi panni durante la partita di Champions League contro la Real Sociedad.

Esultanza-Inter-e1702214836195 Inter, Hakan Calhanoglu decisivo sui rigori: chi ha fatto meglio?

Per comprendere l’impatto che l’orgoglio di Mannheim sta avendo, militando tra le fila dell’Inter, affidiamoci alle statistiche. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’energico mediano con la rete firmata ha raggiunto il 4° centro negli ultimi 5 turni della season. Con tale goal ha fatto l’en pleine firmando 12 rigori realizzati su 12. Tale fondamentale del calcio fa così parte del bagaglio tecnico dell’ex Amburgo, che sugli 8 centri realizzati, 7 sono rigori. Il calciatore che in passato l’ha superato, nella storia del club milanese, è stato Romelu Lukaku accumulandone 19 su 19.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui