Inter: Lautaro Martinez avvicina il rinnovo a suon di gol

0

Per un attaccante riuscire a trovare costantemente la via della rete risulta essere l’obiettivo più importante e allo stesso tempo difficile di tutti: quando ci si addentra in una vera e propria stagione perfetta le cose sono decisamente semplici anche sotto porta, così come lo è attualmente per il numero 10 dell’Inter e Campione del Mondo in carica Lautaro Martinez, stesso che adesso avrebbe messo la freccia verso il rinnovo contrattuale con i nerazzurri. Da quando “Il Toro” è in Italia la formazione di milano ha decisamente aumentato il numero di trofei alzati e prestazioni incoraggianti in campo. Non è un caso se ora la prima punta argentina sia uno dei giocatori più in forma dell’intero panorama mondiale. I numeri che lo certificano non mancano di certo.

Lautaro Martinez e Inter insieme fino al 2028? Cosa sapere sul rinnovo

Sembrano non esserci più aggettivi per descrivere tutto ciò che di straordinario il bomber argentino Lautaro Martinez sra dimostrando di saper fare con facilità ed eleganza: il dirigente sportivo dell’Inter, il fuoriclasse del calciomercato Giuseppe Marotta, adesso non vedrebbe l’ora di intavolare con il calciatore in maglia numero 10 le trattative per il corposo rinnovo di contratto. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, le intenzioni della prima punta stessa, della sua equipe e dell’intera dirigenza milanese sono le stesse.

Così facendo per il giocatore classe 1997 la maglia a strisce nero e azzurre rimarrebbe tatuata sulla pelle fino al lontano giugno del 2028. Il gol messo a referto ieri, domenica 26 novembre, nell’attesissima e super-importante sfida di Serie A contro la Juventus tra le mura ospiti dell’Allianz Stadium ha solamente certificato le proprie qualità da assalitore d’area di rigore e cecchino sotto porta. Inoltre, il suo gol ha permesso all’Inter di non uscire a mani vuote dalla partita di Torino fissando il risultato finale sull’1-1. Casi singoli a parte, per di più, è giusto sottolineare come Lautaro Martinez abbia registrato numeri da record fino a questo momento in stagione.

In campionato l’argentino è andato a segno ben 13 volte nelle tredici giornate affrontate. Fissandosi come obiettivo quello di oltrepassare Gonzalo Higuain e Ciro Immobile a quota 36 reti nella massima competizione italiana. In Champions League, invece, la media è leggermente più bassa ma vede comunque il fuoriclasse in maglia numero 10 aver già messo a referto 2 gol nelle prime quattro partite del Gruppo D. Per una società ambiziosa e di nuovo vincente come l’Inter del tecnico Simone Inzaghi trattenere un calciatore così sembra quasi d’obbligo. Con una prima punta come Lautaro i nerazzurri potranno continuare a dimostrare grandi cose: rinnovo alle porte.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui