Inter-Lazio, le formazioni ufficiali: Lukaku vs Immobile

0

Analizziamo le formazioni ufficiali di Inter-Lazio, big match valido per la ventiduesima giornata di Serie A. Calcio d’inizio allo stadio Giuseppe Meazza alle 20:45.

I nerazzurri hanno una ghiottissima chance: i cugini del Milan, infatti, hanno perso per 2-0 contro lo Spezia. In caso di successo, andrebbero a +1 sui rossoneri, portandosi in vetta alla classifica. Nello scorso turno, successo esterno sulla Fiorentina per 0-2. Conte in conferenza ha annunciato che Vidal non sarà del match, in quanto non ha recuperato. Per il resto, gruppo al completo e classico 3-5-2. Handanovic in porta, terzetto difensivo titolare composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni. In mediana Barella, Brozovic ed Eriksen, con Hakimi e Young a correre sulle fasce. In attacco torna il tandem Lautaro-Lukaku, con Sanchez pronto a subentrare a gara in corso.

I biancocelesti viaggiano spediti, grazie alle loro sei vittorie di fila, tra cui un 1-0 rifilato al Cagliari. Quinto posto condiviso con il Napoli, con un eventuale successo che li porterebbe al pari della Roma, al terzo posto e a -6 dalla vetta. Inzaghi deve rinunciare a Strakosha e al lungodegente Luiz Felipe. Schieramento a specchio, 3-5-2: Reina in porta, difesa a tre con Patric, Acerbi, Radu. A centrocampo Milinkovic-Savic, Leiva e Luis Alberto, Lazzari e Marusic sugli esterni. In avanti, Correa a sostegno di Immobile. 

Il direttore di gara è il signor Michael Fabbri della sezione di Ravenna, coadiuvato da Alassio e Valeriani. Aureliano il quarto uomo, mentre al VAR troviamo Irrati assistito da Ranghetti. A seguire le formazioni ufficiali di Inter-Lazio.

Inter-Lazio, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; L. Martínez, Lukaku.

PANCHINA: Padelli, Radu, Gagliardini, Sanchez, Vecino, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Young, D’Ambrosio, Darmian, Pinamonti.

ALLENATORE: Antonio Conte.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.

PANCHINA: Alia, Pereira, Hoedt, Parolo, Escalante, Lulic, Caicedo, Cataldi, Musacchio, Akpa Akpro, Muriqi, Fares.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui