Inter-Milan (1-0), Pioli: “Stagione più complicata del previsto”

0
Inter-Milan (1-0), Pioli: “Stagione più complicata del previsto”

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha commentato nel post-partita la semifinale di ritorno di Champions League Inter-Milan ai microfoni di Mediaset. Nonostante l’impegno rossonero, l’Inter è la prima finalista della Champions League 2022/2023. Un confronto senza storia quello tra Inter e Milan con la formazione di Inzaghi che, dopo aver vinto l’euro Derby d’andata, si aggiudica anche il ritorno contro i nemici di sempre. I nerazzurri strappano il pass pe Istanbul e sognano la coppa dalle grandi orecchie.

Inter-Milan, Pioli: “I giocatori hanno dato il massimo”

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha commentato nel post-partita la semifinale di ritorno di Champions League Inter-Milan ai microfoni di Mediaset:  “I giocatori hanno dato il massimo. L’Inter ha meritato, ma parlare di voglia non mi sembra corretto. Siamo mancati nei primi 15 minuti dell’andata. Stasera siamo partiti bene, poteva cambiare la partita e peccato. Siamo arrivati fin qua con merito e speravamo di arrivare i finale”.

Ora c’è solo delusione per Pioli: “Inevitabile. Per il percorso di questi anni sarebbe stato qualcosa di particolare e non esserci riusciti è una delusione. Stagione più complicata del previsto, ma che ci ha insegnato tanto”.

Su Tonali: Ha cambiato posizione rispetto all’andata. oggi con la palla faceva più la mezzala, per portare più giocatori dentro l’area. Una cosa che ho voluto io”.

La semifinale: “Il gruppo viene da uno scudetto ,è difficile parlare di un percorso negativo. Abbiamo provato ad essere competitivi in due competizioni, ma uscendo in semifinale è normale essere delusi e i rimpianti sono soprattutto per il campionato. Dobbiamo finire bene, non possiamo finire una stagione solo con negatività. potremo ripartire con ancora più certezze, la base della squadra è ottima su cui poter lavorare”.

IM_Paolo_Maldini Inter-Milan (1-0), Pioli: “Stagione più complicata del previsto”

Milan, parla Maldini: “Nelle ultime quattro gare non c’è stata storia”

Anche Paolo Maldini ha espresso la sua delusione per la mancata qualificazione nella finale di Champions League: “Abbiamo il dovere di provare a riuscire a qualificarci in Champions attraverso il campionato. Vedremo, poi, cosa accadrà alla Juventus. Arrivare in semifinale è stato un qualcosa d’incredibile anche se perdi un derby contro l’Inter e l’eliminazione brucia di più”.

Sul divario evidenziato con l’Inter: È reale. Nelle ultime quattro gare non c’è stata gara. Abbiamo giocato meglio questa sera, ma la qualificazione era compromessa dalla sfida dell’andata. Il modo dell’Inter di giocare ci dà fastidio e non riusciamo evidentemente a trovare le giuste contromisure“.

Sul rinnovo di Rafael Leao: Siamo praticamente ai dettagli. Si tratta solamente di piccolissime cose da mettere a posto. La cosa si farà sicuramente“. Ha poi proseguito:Lo abbiamo detto lo scorso anno: non siamo strutturati per competere nelle due competizioni. Il nostro è un percorso iniziato quattro anni fa, con risultati sportivi ed economico. E ha portato questa squadra ad avere una base di giocatori molto giovani. Abbiamo tanti elementi alle prime esperienze a questo livello. Se riuscissimo ad arrivare alla Champions sarebbe una grande stagione”.

Punto di arrivo o di partenza: La pancia piena al Milan non si ha solo quando si vince, si rivince e si rivince di nuovo. Ci sono occasioni da sfruttare: arrivare in semifinale servirà per aiutarci ad investire di nuovo”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui