Inter-Napoli (1-1), Calzona: «Prestazione di carattere e di qualità»

0

Il Napoli strappa un pareggio all’Inter e conquista un altro risultato utile nella corsa alla Champions League del prossimo anno. Dopo l’eliminazione contro il Barcellona, Calzona riesce a rianimare la squadra e a presentare un Napoli diverso. Il tecnico ha poi parlato alla fine del match, dove si è cercato anche di capre l’episodio Juan Jesus-Acerbi. 

Calzona su Inter-Napoli (1-1): «La squadra si sta ritrovando»

Il pareggio di questa sera tra Inter e Napoli ha una doppia sfaccettatura: da una parte c’è la serenità di un risultato utile per gli uomini di Calzona; rabbia invece per i nerazzurri. Il Napoli ringrazia Juan Jesus, che pareggia il gol di Darmian. Un gol importante che mantiene vivo il team partenopeo. Il mister ha commentato il pareggio di San Siro alla fine del match.

Ha iniziato parlando del risultato e della partita: «Sì, non c’è stato solo orgoglio, ma anche qualità e carattere. Siamo stati sempre in partita, fino all’ultimo. Abbiamo concesso solo dieci minuti. Non potevamo pensare di essere superficiali contro una squadra che vince da dieci partite di fila e di non concedere niente. Sono contento dei ragazzi».

Calzona pensa che per vincere siano mancate alcune cose: «Ci abbiamo provato, anche se è stata dura. L’Inter è forte nello stretto. È mancata della lucidità sotto la porta, ma ripeto che sono contento della prestazione, perché questa squadra si sta ritrovando».

Sui giocatori arrivati dal mercato: «No, è chiaro che le vicissitudini di quest’anno hanno sicuramente influito, perché questi ragazzi hanno avuto tre allenatori diversi e provenivano comunque da campionati stranieri. Io vedo una crescita giornaliera e sono sicuro che ci torneranno utili».

Per arrivare al livello delle concorrenti Calzona ha affermato: «Alla fine abbiamo fatto solo sette allenamenti di squadra. Abbiamo giocato in pochissimi giorni e penso che con qualche allenamento in più potremmo limare quel gap che ancora c’è. Il tempo non c’è, ma magari con la pausa nazionali potremmo apprendere e metabolizzare qualcosa per il rush finale».

Adesso arriva anche una prova difficile: allenare due squadre contemporaneamente per due settimane. Sulla gestione del Napoli e della Slovacchia in questa settimana il mister appare molto sereno: «Napoli ha uno staff di cui ho piena fiducia. I nostri sono preparatori di grande qualità. Io sono tranquillo, ma rimangono pochi calciatori, quindi gli allenamenti saranno prettamente fisici. Dovremo cercare di tenere in forma chi rimane. Ho fiducia nei ragazzi e non sono preoccupato. Posso seguirli a distanza perché abbiamo un drone in allenamento».

Giornata di campionato che si chiude paradossalmente, vista la campagna contro il razzismo. Si parla di presunto episodio di razzismo con vittima Juan Jesus e colpevole Acerbi. Calzona ha commentato così: «No, onestamente no. Il ragazzo l’ho visto per pochi secondi. Magari glielo chiederò».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui