Inter-Napoli, le formazioni ufficiali

0
Inter-Napoli, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Inter-Napoli, gara valida per la dodicesima giornata del campionato di Serie A. Il match è in programma per le ore 20.45 del 16 dicembre allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. La partita sarà trasmessa su Sky.

L’Inter arriva a questo appuntamento al secondo posto in classifica con 24 punti, a -3 dal Milan capolista. I nerazzurri sono in buon periodo di forma in campionato, con 4 vittorie consecutive e in generale 5 vittorie e 2 pareggi da dopo la sconfitta nel derby del 17 ottobre. Mister Conte si affida alla formazione tipo, con la coppia Lukaku-Lautaro in avanti. Nell’ultimo turno è arrivata la vittoria in rimonta in trasferta sul Cagliari per 3 a 1. Assenti per infortunio i cileni Sanchez e Vidal.

Il Napoli si trova al terzo posto in classifica con 23 punti, e da dopo la morte di Diego Armando Maradona non conosce sconfitta: 3 vittorie consecutive in campionato contro Roma, Crotone e Sampdoria con la maglia albiceleste e due pareggi in Europa League contro AZ Alkmaar e Real Sociedad che gli sono valsi in primato nel girone. Nella scorsa giornata è arrivata la vittoria in rimonta sulla Sampdoria per 2 a 1. In avanti mister Gattuso, vista l’assenza di Osimhen, punta sul tridente InsigneMertensLozano, con Zielinski che agirà da trequartista.

Il direttore di gara sarà Davide Massa della sezione di Imperia, assistito da Meli e Alassio. Quarto uomo Fourneau, al VAR Calvarese e Del Giovane.

Inter-Napoli, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro.

PANCHINA: Radu, Padelli, Ranocchia, Hakimi, Kolarov Eriksen, Sensi, Wieser, perisic, Satriano.

ALLENATORE: Antonio Conte.

NAPOLI (4-2-3-1): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 26 Koulibaly, 44 Manolas, 6 Mario Rui; 5 Bakayoko, 4 Demme; 11 Lozano, 20 Zielinski, 24 Insigne; 14 Mertens.

PANCHINA: Meret, Contini, Malcuit, Maksimovic, Hysaj, Rrahmani, Ghoulam, Elmas, Fabian Ruiz, Politano, Lobotka, Petagna.

ALLENATORE: Gennaro Gattuso.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui