Inter-Parma, DIRETTA LIVE: finisce 2-2 a San Siro!

0

Benvenuti alla diretta live testuale di Inter-Parma, seconda partita in programma in questo sabato di Serie A. Nel primo anticipo successo dell’Atalanta che vince una partita difficile in casa del Crotone di Stroppa e si porta momentaneamente al secondo posto in classifica. 

Nerazzurri costretti dunque alla vittoria per scavalcare nuovamente i bergamaschi. Il pareggio di mercoledì con lo Shakhtar Donetsk ha lasciato un po’ di amaro in bocca negli uomini di Conte che devono reagire e dare un segnale di compattezza in vista del prossimo impegno contro il Real Madrid. L’assenza di Lukaku, rimpiazzato quest’oggi da Perisic sarà uno stimolo in più per l’Inter, che cercherà di dare continuità al successo di Genova di sabato scorso. 

Parma che ha riacciuffato in extremis lo Spezia sul 2-2 nell’ultima giornata. Gli uomini di Liverani, grazie al rigore di Kucka al 92′ interrompono il digiuno di punti di questo avvio di stagione. Un inizio complicato che ha portato in dote ai gialloblu una sola vittoria contro l’Hellas Verona e ben tre sconfitte. Il match di San Siro contro un Inter certamente stanca e in emergenza infortuni è vitale per dare morale a un gruppo alla ricerca di risalire la classifica. 

Di seguito la diretta live testuale di Inter-Parma.

Inter-Parma, diretta live primo tempo

Benvenuti alla diretta live del match di San Siro. La gara prenderà il via alle ore 18:00 e sarà diretta dal quarto uomo Piccinini a causa di un problema fisico occorso al direttore di gara designato Pairetto

Squadre entrate nel terreno di gioco, pronte a schierarsi per il calcio d’inizio

1′ occasione Inter: parte subito forte l’Inter che mette un interessante cross in area con Eriksen, messo in corner dalla difesa emiliana

2′ occasione Inter: grande lancio di Barella a trovare Perisic dentro l’area di rigore. Il croato controlla bene di petto dopo aver tagliato alle spalle di Balogh ma la sua conclusione, a due passi dalla porta di Sepe vola alta sopra la traversa 

10′ occasione Parma: passaggio filtrante di Kurtic a trovare Gervinho tra le linee. L’ivoriano entra in area in dribbling, con la palla che termina tra i piedi di Cornelius dopo un rimpallo. Il tiro del danese viene respinto prontamente da Handanovic. Viene ravvisato però per il fuorigioco di Gervinho al momento del passaggio di Kurtic

Continua a spingere l’Inter quando abbiamo da poco passato i primi 15′ di gioco a San Siro. Parma che per ora si difende con ordine, ma la pressione dei nerazzurri è importante

23′ ammonizione Parma: giallo per Hernani che rifila un brutto pestone ad Hakimi

26′ occasione Inter: fiammata pericolosa dell’Inter con Eriksen che si defila a destra e viene servito dentro l’area di rigore. Cross forte a cercare Lautaro che viene anticipato da Iacoponi con un grande intervento

Sono già sette i corner dell’Inter quando siamo alla mezz’ora 

33′ occasione Inter: buon inserimento di Gagliardini tra le linee, con l’ex Atalanta che prova il tiro ma impatta male il pallone dal limite e manda direttamente sul fondo

40′ di gioco a San Siro, con l’Inter che per ora mantiene il pallino della gara senza però riuscire a sbloccare il match. Parma attento e che chiude bene le linee di passaggio ai nerazzurri

43′ occasione Inter: grande cross di Kolarov che trova Hakimi alle spalle di Pezzella dentro l’area di rigore. Da due passi il colpo di testa del laterale ex Dortmund finisce sopra la traversa di Sepe

Dopo due minuti di recupero finisce qui la diretta live del primo di Inter-Parma.

Inter-Parma, commento primo tempo

Il canovaccio della partita è presto leggibile. Inter che fa la gara e che occupa con costanza la metà campo difensiva del Parma. Gli uomini di Conte, peraltro ammonito nel corso di questa prima frazione, non sono però ancora riusciti a sbloccare una gara resa difficile dalla grande capacità di copertura e di lettura degli emiliani. I due portieri non sono stati praticamente chiamati in causa, con l’Inter che accumula ben 10 calci d’angolo, con 8 tiri totali ma solo due in porta. Vedremo se nel secondo tempo, con le squadre più stanche si assisterà a una gara più aperta.

Inter-Parma, diretta live secondo tempo

46′ sostituzione Parma: esce Cornelius, al suo posto Inglese

46′ VANTAGGIO PARMA: grandissima palla di Hernani lunga dentro l’area a cercare Gervinho. L’ivoriano scappato alle spalle di De Vrij tira di prima intenzione con il piatto sinistro e scavalca Handanovic. 0-1 a San Siro!

50′ occasione Parma: ci prova Grassi dalla distanza. Conclusione velleitaria bloccata da Handanovic

51′ occasione Inter: conclusione di Lautaro dal limite dell’area. Palla rasoterra bloccata con facilità da Sepe

54′ occasione Inter: colpo di testa di Lautaro che termina tra le braccia di Sepe

58′ doppia sostituzione Inter: dentro Vidal e Brozovic per Eriksen e Gagliardini

62′ RADDOPPIO PARMA: giocata in verticale di Inglese effettuata con i giri giusti a trovare Gervinho. L’ivoriano si trova a tu per tu con Handanovic e con un tocco rasoterra la mette sotto le gambe del portiere sloveno. 0-2 a San Siro

64′ ACCORCIA L’INTER: grande conclusione di Brozovic con il sinistro dal limite dell’area. Il croato si libera di un avversario in dribbling ed effettua un tiro che si infila all’angolino. La palla passa sotto le gambe di Balogh e non permette a Sepe di intervenire. 1-2!

67′ ammonizione Inter: giallo a Ranocchia per proteste

68′ sostituzione Inter: esce Darmian per Pinamonti. L’Inter si gioca il tutto per tutto alla ricerca del pari

Inter che a 20 minuti dalla fine attacca con maggiore convinzione dopo il gol di Brozovic. Parma che concede 50 metri ai nerazzurri e aspetta rintanata nei pressi dell’area di rigore

73′ occasione Inter: grandissima parata di Sepe che riesce a respingere il colpo di testa di Ranocchia in occasione di un corner. Il difensore era a due passi dalla linea di porta, palla poi allontanata dalla difesa emiliana

74′ doppia sostituzione Parma: entrano Cyprien per Gervinho e Sohm per Kurtic 

76′ occasione Inter: cross di Perisic che trova lo stacco di Hakimi dentro l’area di rigore. Palla che finisce tra le braccia di Sepe 

78′ doppia sostituzione Inter: fuori Barella ed Hakimi per Nainggolan e Young

82′ occasione Inter: palla che viene respinta dalla difesa del Parma sui piedi di Vidal che conclude al volo dopo lo stop di petto: pallone che termina però alto sopra la porta di Sepe

84′ sostituzione Parma: esce Grassi per Brugman

86′ occasione Inter: dopo un lungo assedio dei nerazzurri va al tiro Brozovic. Palla che non si abbassa a sufficienza e finisce alta sopra la porta 

Saranno quattro i minuti di recupero in questo concitato finale!

92′ PAREGGIO INTER: calcio di punizione di Kolarov calciato molto bene dentro l’area di rigore del Parma. Palla sfiorata da Perisic a pochi passi dalla porta di Sepe, incolpevole nell’occasione! 2-2 a San Siro

95′ occasione Inter: clamorosa occasione dell’Inter con Vidal che colpisce di testa dentro l’area piccola un grande cross di Perisic. Cileno disturbato da Balogh e manda di poco fuori!

Grazie per aver seguito la diretta live testuale di Inter-Parma. Gara che termina 2-2.

Inter-Parma, commento secondo tempo

Ripresa che si apre con il vantaggio fulmineo del Parma con Gervinho che scappa alle spalle di De Vrij su un grande lancio in profondità di Hernani. Inter che dunque si riversa in avanti grazie anche alla qualità dei cambi a disposizione di Conte. Parma che però continua nell’estrema difesa dei propri confini e trova clamorosamente il raddoppio su un invenzione in verticale di Inglese per Gervinho che trova la doppietta personale a tu per tu con Handanovic. Da lì in avanti solo i nerazzurri in campo, per un assedio durato 25 minuti e che porta prima al gol di Brozovic dal limite e successivamente al pari nel finale di Perisic. Il croato sfrutta un grande calcio di punizione di Kolarov e sfiora appena il pallone, quanto basta per battere Sepe. Nel finale Vidal avrebbe sulla testa anche la palla del 3-2 ma manda a lato sul disturbo di Balogh.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui