Inter: perso Werner, alternativa Pedro

0

Mentre la squadra nerazzurra si sta preparando alla ripresa delle competizioni, in primis la semifinale di Coppa Italia contro il Napoli il 13 giugno, Marotta e Ausilio si stanno muovendo freneticamente sul mercato. Da Werner a Pedro, le novità dall’Inter.

Inter: sfuma Timo Werner

Inter: perso Werner, alternativa Pedro

Prima di parlare delle nuove idee in casa nerazzurra soprattutto in uscita occorre segnalare l’affondo deciso del Chelsea per Timo Werner, il club londinese sarebbe disposto a pagare la clausola del talento tedesco di 55 milioni entro il 15 giugno. L’attaccante tedesco è pronto a firmare un contratto fino al 2025 da oltre 10 milioni di euro all’anno.

Sembra dunque che il Chelsea sia in una posizione di vantaggio rispetto la concorrenza di Liverpool e Inter. Anche le parole di Ausilio hanno lasciato intendere questo: “Werner ci è sempre piaciuto e lo abbiamo seguito molto con il nostro lavoro di scouting. Non arriverà all’Inter, ci sono molti motivi e sono vari. Ha una clausola è vero ma conosco le sue motivazione e l’anno prossimo non sarà all’Inter”.

I nerazzurri si consolano con Pedro?

L’Inter, perso il talento tedesco, starebbe valutando Pedro, giocatore sul mercato che si libererà dal Chelsea a parametro zero. Conte lo conosce bene e al calciatore spagnolo potrebbe essere proposto il biennale da 5 milioni offerto a Mertens e rifiutato dal belga per rimanere a Napoli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui