Inter-Real Sociedad, le formazioni ufficiali: in palio il primo posto

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Inter e Real Sociedad, valida per la sesta giornata della fase a gironi di Champions League (gruppo D). Entrambe le squadre sono già qualificate e hanno gli stessi punti in classifica (11): questa sera si giocano il primo posto. Un obiettivo importante per arrivare al sorteggio degli ottavi con la possibilità di pescare un avversario più abbordabile. I nerazzurri hanno superato i gironi della competizione per la terza stagione consecutiva, dopo aver mancato la qualificazione per nove edizioni di fila prima del 2021/22. L’Inter affronta una squadra spagnola per la 52^ volta: bilancio negativo con 15 vittorie, 13 pareggi e 23 sconfitte. Per la quarta stagione consecutiva, inoltre, i nerazzurri hanno affrontato una compagine della Spagna nella fase a gironi.

Alla sua terza partecipazione in Champions League, la Real Sociedad ha raggiunto la fase ad eliminazione diretta per la seconda volta. La sfida di andata contro i nerazzurri si è conclusa in parità, con una rete per parte: al vantaggio di Brais Méndez ha risposto Lautaro Martínez. In precedenza, le uniche due sfide risalivano al primo turno della Coppa Uefa 1979/80. Fu l’Inter a passare il turno con il punteggio complessivo di 3-2. Sono 9 i precedenti dei baschi contro formazioni italiane: lo score è decisamente negativo con una sola vittoria, quattro pareggi e quattro sconfitte. La scorsa stagione europea della Real Sociedad si è conclusa proprio contro una squadra del nostro Paese: la Roma si è imposta con un 2-0 complessivo negli ottavi di Europa League.

Arbitro dell’incontro è lo svizzero Sandro Schärer assistito dai connazionali Bekim Zogaj, Jonas Erni e Lionel Tschudi (quarto uomo). Al VAR c’è lo svizzero Fedayi San, assistente AR il francese Benoît Millot. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano.

Inter-Real Sociedad, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): 1 Sommer; 36 Darmian, 15 Acerbi, 30 Carlos Augusto; 7 Cuadrado, 16 Frattesi, 20 Calhanoglu, 22 Mkhitaryan, 32 Dimarco; 9 Thuram, 70 Sánchez.

PANCHINA: 12 Di Gennaro, 77 Audero, 8 Arnautović, 10 L. Martínez, 14 Klaassen, 21 Asllani, 23 Barella, 31 Bisseck, 44 Stabile, 95 Bastoni.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

REAL SOCIEDAD (4-4-2): 1 Remiro; 18 Traoré, 5 Zubeldia, 24 Le Normand, 3 Munoz; 14 Kubo, 4 Zubimendi, 8 Merino, 12 Zakharyan; 19 Sadiq, 10 Oyarzabal.

PANCHINA: 32 Marrero, 2 Odriozola, 6 Elustondo, 9 Fernández, 16 Olasagasti, 17 Tierney, 20 Pacheco, 21 André Silva, 22 Turrientes, 26 González, 28 Magunacelaya, 39 Dadie.

ALLENATORE: Imanol Alguacil.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui