Inter-Roma (3-1), Inzaghi: “Mourinho è un allenatore speciale”

0

L’allenatore dell’Inter, Simone Inzaghi, ha parlato al termine della vittoria fondamentale per tre a uno contro la Roma di Mourinho.

Inter-Roma, Inzaghi: “Temevo la partita”

L’ex allenatore della Lazio ha parlato cosi della gara odierna: “Temevo molto questa partita, contro una squadra che non perdeva da 12 partite. I ragazzi sono stati bravissimi. Avevamo contro un avversario che ci è venuto a prendere. Come ho detto non perdevano da 12 partite, dopo una partita come il derby bisognava prepararla. I ragazzi hanno fatto una grandissima partita, sapendo che è un punto di partenza. Siamo dietro e dobbiamo inseguire“. 

Sullo Scudetto: “Nella mia tasca non trovo pezzi di Scudetto, ma solo una vittoria importantissima. Abbiamo conquistato una finale di Coppa Italia che volevano con tutte le nostre forze. Dovremo farci trovare pronti per gli ultimi impegni che ci attendono“. 

“Gosens sta bene”

Inzaghi ha parlato cosi della situazione degli esterni in casa Inter: “Chiaramente stanno facendo un lavoro importante. Sapevamo che la Roma era molto aggressiva ed eravamo consapevoli che ci sarebbe stato spazio per l’inserimento dei quinti. Dobbiamo andare avanti con questa alternanza. Gosens sta bene come tutti gli altri e arriverà anche il suo turno“. 

Su Mourinho: “Con lui ci siamo fatti l’in bocca al lupo. Lui è un allenatore speciale. Prima della partita di Coppa Italia siamo stati 45 minuti insieme. Non lo conoscevo, me ne aveva parlato mio fratello. È stato un piacere parlare di calcio con lui“. 

Sulla Juventus: “Ci serviva una vittoria importante in quel momento contro di loro. Avevo detto che la gara arrivava al momento giusto. Noi creavamo come sempre, serviva una vittoria importante. Ora abbiamo fatto altre quattro vittorie, ma non bastano“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui