Inter-Sanchez a fine stagione sarà addio

0

A fine stagione sarà addio tra l’inter ed Alexis Sanchez, col cileno che non rinnoverà dunque il contratto coi meneghini. L’accordo che ha portato all’esperienza bis del cileno in nerazzurro firmato in estate, con in scadenza al 30 Giugno, non sarà prolungato per la volontà delle due parti. 

Il calciatore vuole vivere nuove esperienze più da protagonista prima di appendere gli scarpini al chiodo, e in quest’annata pur avendo contribuito sporadicamente ai risultati dei nerazzurri, ha giocato poco

Sul talento cileno ci sono varie squadre interessate in vista della prossima annata, tutte affascinanti per una serie di ragioni. Ora sta a Sanchez scegliere la destinazione migliore per il suo futuro. 

Inter-Sanchez a fine stagione sarà addio

In Italia, c’è l’interesse dell’Udinese che in caso di salvezza, potrebbe provare a riportare a casa il Nino Maravilla.

Interesse poi anche da parte di club sudamericani come Flamengo in Brasile e River Plate in Argentina. Attenta alla situazione poi anche la squadra turca del Galatasaray, che ha un feeling particolare coi giocatori provenienti dal nostro calcio. 

Inter, al posto di Sanchez con cui sarà addio a fine anno il sogno è Gudmundsson

Il posto di Alexis Sanchez almeno numericamente ad inizio mercato dovrebbe essere preso da Taremi del Porto. L’iraniano di fatto sarà uno dei primi due acquisti ufficiali insieme a Zielinski del Napoli, con entrambi i calciatori che saranno rinforzi a parametro zero

Le caratteristiche di Taremi e Sanchez sono però profondamente differenti, e di conseguenza è possibile che i movimenti offensivi in casa nerazzurra saranno di più. 

A salutare a fine anno dovrebbe infatti essere anche Marko Arnautovic, che non ha praticamente mai offerto quel contributo di esperienza e qualità che i nerazzurri si aspettavano da lui, e di cui Taremi rispecchia più le caratteristiche tecniche

Inter-Sanchez a fine stagione sarà addio

Al posto di Sanchez dovrebbe arrivare, o almeno questo è il sogno dei nerazzurri, Albert Gudmundsson. L’islandese, trascinatore del Genoa ed autentica rivelazione della Serie A, dovrebbe lasciare il Grifone a fine anno per una cifra di 30/35 milioni

Abile a svariare su tutto il fronte offensivo, rapido, bravo davanti al portiere avversario, è lui il desiderio di Inzaghi e dei dirigenti. Da capire però, se si potrà battere la concorrenza di vari club, soprattutto di quelli della Premier League

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui