Inter-Sassuolo, le formazioni ufficiali: c’è Bastoni

0

Dopo Juventus-Lecce, Cagliari-Milan, Empoli-Salernitana e Verona-Atalanta, il turno infrasettimanale di Serie A prosegue questa sera con altre 3 partite: Inter-Sassuolo (di seguito le formazioni ufficiali del match), Lazio-Torino e Napoli-Udinese. La diretta sarà trasmessa in TV su Zona DAZN di Sky e in streaming sull’app di DAZN, con fischio d’inizio a San Siro previsto per le 20:45. Si tratta dell’11º confronto di Serie A a Milano fra nerazzurri e neroverdi, con le due squadre che si dividono equamente i precedenti. Se infatti l’Inter ha vinto 4 sfide (fra le quali è memorabile il 7-0 del 14 settembre 2014), altrettante sono le affermazioni della compagine emiliana, mentre le altre 2 gare sono terminate in parità. La scorsa stagione, Inter-Sassuolo si è conclusa con un pirotecnico 4-2 (doppietta di R. Lukaku, reti di L. Martínez, M. Henrique e Frattesi e autogol di Ruan), mentre l’andata era terminata 1-2 (doppietta di Džeko e gol di Frattesi).

L’Inter è l’unica squadra di Serie A ancora a punteggio pieno dopo 5 giornate di campionato. I nerazzurri hanno infatti battuto consecutivamente il Monza (2-0), il Cagliari (0-2), la Fiorentina (4-0), il Milan (5-1) e l’Empoli (0-1), dimostrando non solo grande prolificità in attacco (14 i gol messi a segno), ma anche una discreta solidità difensiva (solo 1 il gol incassato fin qui). Anche se nelle ultime partite (soprattutto in quella stentatamente pareggiata in Champions per 1-1 in casa della Real Sociedad) sembra esserci stato un piccolo calo a livello di fluidità delle giocate e delle palle gol create, questo può essere stato provocato dalle molte partite ravvicinate disputate dai giocatori più importanti, ma, per il momento, non preoccupa particolarmente S. Inzaghi.

Nonostante un avvio negativo, con 2 sconfitte nelle prime 2 per mano di Atalanta (0-2) e Napoli (2-0), il Sassuolo ha saputo risollevarsi nelle ultime partite, vincendo contro l’Hellas Verona (3-1) e la Juventus (4-2; nel mezzo la partita persa con il medesimo risultato a Frosinone). In virtù di tali risultati, con 9 gol fatti e 11 subiti, la squadra allenata da Dionisi occupa attualmente la 12ª posizione in classifica, a +3 dalla zona retrocessione. Se quello di oggi non è certamente un campo dove rincorrere a tutti i costi punti preziosi per la salvezza, indubbiamente una conferma delle buone impressioni mostrate contro la Juventus sarebbe importante per il morale di una squadra giovane come quella neroverde.

A dirigere la gara sarà il Sig. Massimi della sezione di Termoli. Ad assisterlo ci saranno M. Rossi Dei Giudici, mentre quarto uomo a bordo campo sarà Di Bello. VAR e AVAR Abbattista Guida.

Inter-Sassuolo, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, Acerbi, A. Bastoni; Dumfries, Barella, Çalhanoğlu, Mxit’aryan, Dimarco; M. Thuram, L. Martínez.

PANCHINA: Audero, Di Gennaro, Pavard, De Vrij, Bisseck, Frattesi, Carlos Augusto, Asllani, Klaassen, A. Sánchez.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlić, Viti, Viña; Boloca, M. Henrique; D. Berardi, Bajrami, Laurienté; Pinamonti.

PANCHINA: Cragno, Pegolo, Missori, Pedersen, G. M. Ferrari, Ruan, Račić, Obiang, Lipani, Thorstvedt, Volpato, Mulattieri, Ceide, Castillejo, Defrel.

ALLENATORE: Alessio Dionisi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui