Inter-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali

0

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Inter-Shakhtar Donetsk, gara valevole per la sesta giornata del gruppo B di Uefa Champions League. ll match è in programma per le ore 21.00 del 9 dicembre allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, e sarà trasmessa in diretta su Sky.

L’Inter arriva a questo appuntamento da ultima del raggruppamento con 5 punti, ma con ancora concrete possibilità di qualificazione, dopo la vittoria per 3 a 2 in Germania dello scorso turno. Infatti se i nerazzurri ottenessero i tre punti e contemporaneamente nell’altra partita del girone, Real Madrid- Borussia Monchengladbach, non dovesse uscire il segno X l’Inter si piazzerebbe al secondo posto del girone e sarebbe tra le migliori 16 d’Europa. Il mister Conte arriva a questa fondamentale partita con diversi problemi a centrocampo, infatti Barella stringe i denti e parte dal primo minuto. Eriksen ancora in panchina, in attacco il tecnico leccese si affida alla consolidata coppia Lukaku-Lautaro per cercare i gol qualificazione.

Lo Shakhtar Donetsk si trova attualmente al secondo posto del girone con 7 punti in coabitazione con il Real Madrid, ma davanti ai campioni di Spagna per gli scontri diretti. Arrivano proprio dalla vittoria sui Blancos nello scorso turno. Anche lo Shakhtar per essere certo della qualificazione agli ottavi deve vincere, infatti con un pareggio dovrebbe sperare che il Real Madrid non vinca nell’altra partita.

Il direttore di gara sarà lo sloveno Slavko Vincic, coadiuvato dai connazionali Klancnik e Kovacic, mentre il quarto uomo sarà Obrenovic. al VAR Gil e Praprotnik.

Inter-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro.

PANCHINA: Sensi, Radu, Darmian, Stankovic, D’Ambrosio, Eriksen, Perisic, Ranocchia, Kolarov, Sanchez.

ALLENATORE: Antonio Conte.

SHAKHTAR DONETSK (4-3-3): Trubin; Dodò, Bondar, Vitao, Matviyenko; Kovalenko, Stepanenko, Maycon; Mateus Martins, Marlos, Taison.

PANCHINA : Susakov, V’Yunnik, Bolbat, Pyatov, Cipriano, Alan Patrick, Solomon, Dentinho, Marcos Antonio, Khotcholava, Shevchenko.

ALLENATORE: Luis Castro.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui