Inter su Tonali, incontro con l’agente

0

Nerazzurri al lavoro sui rinforzi per il centrocampo, non solo per questa sessione di mercato con i nomi di Young, Vidal e Eriksen, ma anche in vista della prossima stagione. Dopo aver accusato il colpo nella trattativa Kulusevski, Beppe Marotta prova ad anticipare la concorrenza della Juventus mettendosi in contatto con gli agenti di Sandro Tonali del Brescia. Un incontro per scaldare il tavolo ma un passo deciso per un calciatore che il Brescia non valuta meno di 50 milioni di euro ma che è perfettamente in linea con i parametri dettati dal colosso Suning: giovane promessa dall’ingaggio sostenibile.

Inter, un centrocampo giovane e tutto azzurro?

Con Sensi, Barella e Tonali, i nerazzurri formerebbero un trio di centrali di centrocampo giovane e tutto azzurro, uno degli obiettivi degli uomini mercato dell’Inter dall’arrivo di Beppe Marotta. Presto spiegato il perché dell’incontro di ieri tra Beppe Bozzo (agente di Tonali assieme a Roberto La Florio) e il ds Ausilio: discorsi informali ma molto fruttuosi, per capire margini di manovra e iniziare a mettere giù le basi per il grande colpo estivo.

Come per uno degli astri nascenti di questa stagione, Kulusevski, per il talento del Brescia nasce un nuovo scontro di mercato tra Inter e Juventus. Anche il club bianconero segue infatti il talento di Lodi da tempo, considerato dagli addetti ai lavori come l’erede di Andrea Pirlo. Chi la spunterà questa volta è tutto da vedere e sarà sicuramente uno dei temi più caldi del prossimo mercato estivo, con uno scontro fra nerazzurri e bianconeri che diventa sempre più entusiasmante anche fuori dal campo.

Tonali si muove solo dopo giugno

L’unica certezza è che Tonali non si muoverà prima dell’inizio della prossima finestra estiva di calciomercato: questa una delle condizioni imprescindibili, oltre ad un’offerta non inferiore a 50 milioni di euro, posta dal presidente Cellino per iniziare a contrattare sul possibile trasferimento.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui