Inter-Torino, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Inter-Torino, sfida valevole per la 34° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Maria Sole Ferrieri Caputi della sezione di Livorno, coadiuvato dagli assistenti Di Monte e Trasciatti, e dal quarto uomo Marchetti. VAR e AVAR saranno rispettivamente Di Paolo e Aureliano. Calcio d’inizio alle ore 12:30 allo Stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro.

Una giornata di grandi festeggiamenti quella che aspetta l’Inter e i suoi tifosi dopo essersi aggiudicati per la 20° volta nella loro storia il titolo di campioni d’Italia. Il successo ottenuto nell’atteso Derby della Madonnina, ha permesso agli uomini di Simone Inzaghi di chiudere definitivamente la pratica con ben cinque giornate d’anticipo. Una cavalcata trionfale quella condotta dai nerazzurri capaci di dimostrare per tutto il campionato la loro netta superiorità. Con lo Scudetto ormai in tasca e sfumata la possibilità di superare il record di punti della Juventus di Antonio Conte, alla Beneamata non resta che onorare una grande stagione proseguendo la lunghissima di striscia di risultati utili consecutivi. L’ultimo passo falso della squadra di Inzaghi, infatti, risale addirittura al 27 settembre contro il Sassuolo.

A provare a rovinare la festa dei neo-campioni d’Italia sarà invece il Torino. A secco di vittorie da quasi un mese, si è fermata la cavalcata della compagine piemontese verso l’Europa. Attualmente in decima posizione, la distanza dal settimo posto valido per la Conference League è di ben 8 punti. Uno scarto che gli uomini di Juric proveranno a ridurre il più possibile in questi ultimi scorci di stagione, magari già approfittando quest’oggi di un’Inter senza più obiettivi.

Inter-Torino, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Carlos Augusto; Thuram, Lautaro Martínez.

PANCHINA: Di Gennaro, Audero, Sensi, Cuadrado, Arnautovic, Klaassen, Acerbi, Frattesi, Buchanan, Asllani, Bisseck, Dimarco, Sánchez.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Lovato, Buongiorno, Rodríguez; Bellanova, Tameze, Ilic, Lazaro; Ricci, Vlasic, Zapata.

PANCHINA: Gemello, Popa, Masina, Sanabria, Pellegri, Kabic, Okereke, Dellavalle, Vojvoda, Silva, Savva.

ALLENATORE: Ivan Juric.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui