Inter-Torino, le formazioni ufficiali: Lukaku vs Zaza

0

Analizziamo le formazioni ufficiali di Inter-Torino, gara valida per l’ottava giornata di Serie A. Calcio d’inizio alle ore 15:00 allo stadio Giuseppe Meazza.

I nerazzurri arrivano dal pareggio esterno per 1-1 nel derby lombardo contro l’Atalanta. La classifica recita 12 punti, in ottava posizione, a -5 dalla vetta occupata dai cugini del Milan. Oggi, dunque, si presenta un’occasione importante per rilanciarsi in ottica Scudetto e tornare alla vittoria in casa, che manca dalla seconda giornata. Conte non avrà a disposizione Pinamonti, Sensi e Vecino, oltre ai positivi Brozovic, Kolarov e Padelli. 3-4-1-2 la scelta del pugliese: Handanovic in porta, protetto da D’Ambrosio, Ranocchia e Bastoni. Vidal e Gagliardini in mediana, fiancheggiati da Hakimi e Young. Barella trequartista dietro a Lukaku e Sanchez. Panchina per Lautaro ed Eriksen dopo le buone prove in Nazionale.

I granata, invece, devono fronteggiare l’assenza di Giampaolo, risultato positivo al Covid-19. Al suo posto dirige Francesco Conti. Nello scorso turno uno striminzito 0-0 col Crotone e quota 5 in classifica, a ridosso della zona retrocessione con il Genoa. Fin qua è arrivata una sola vittoria in campionato e il tecnico ex Samp e Milan rischia fortemente. Out Baselli, si ritorna al 3-5-2. Sirigu tra i pali, retroguardia con Bremer, Lyanco e N’Koulou. Meité, Rincon e Linetty a centrocampo con Singo e Ansaldi sulle fasce. In fase avanzata Verdi gioca dietro Zaza. Izzo rientra tra le riserve, fuori Belotti per un risentimento.

Il direttore di gara è il signor Federico La Penna della sezione di Roma 1, assistito da Cecconi e Di Vuolo. Pasqua il quarto ufficiale, mentre al VAR troviamo Abisso coadiuvato da Galetto. Seguono le formazioni ufficiali di Inter-Torino.

Inter-Torino, le formazioni ufficiali

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Vidal, Young; Barella, Lukaku, Sanchez.

PANCHINA: Stankovic, Radu, De Vrij, L. Martinez, Perisic, Eriksen, Darmian, Skriniar, Moretti, Nainggolan, Vezzoni, Wieser.

ALLENATORE: Antonio Conte.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Bremer, Lyanco, N’Koulou; Singo, Meité, Rincon, Linetty, Ansaldi; Verdi, Zaza.

PANCHINA: Rosati, Milinkovic-Savic, Izzo, Segre, R. Rodriguez, Edera, Millico, Bonazzoli, Murru, Kryeziu, Buongiorno.

ALLENATORE: Francesco Conti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui