Inter-Torino: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

0

Domenica 28 aprile l’Inter campione d’Italia scenderà in campo per affrontare il Torino nel lunch match della giornata 34 di Serie A: in questo articolo riportiamo le probabili formazioni della gara, i canali dove vederla in tv e i pronostici. Grande estasi in casa nerazzurra per la vittoria dello Scudetto, ottenuta con cinque giornate di anticipo grazie al successo nel derby contro il Milan. La squadra di Inzaghi ha così eguagliato il record di Napoli 2022/23, Juventus 2018/19, Inter 2006/07, Fiorentina 1955/56 e Torino 1947/48. In particolare, i nerazzurri sono gli unici nella storia della competizione ad aver vinto due volte il tricolore con cinque turni d’anticipo.

Arbitro dell’incontro è Maria Sole Ferrieri Caputi della sezione di Livorno. Fischio d’inizio ore 12:30 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano.

Inter-Torino: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

L’Inter ha vinto otto delle ultime nove sfide contro il Torino in campionato e ha mantenuto la porta inviolata nelle tre gare più recenti. I nerazzurri potrebbero registrare quattro clean sheet di fila contro i granata in Serie A per la prima volta dal periodo tra il 2001 e il 2003. Inoltre, la Beneamata ha battuto i piemontesi nelle ultime quattro partite del torneo giocate sul campo amico e solo una volta ha ottenuto più successi casalinghi di fila: sette tra il 1969 e il 1976. L’Inter è rimasta imbattuta nelle ultime 27 partite di campionato e solo due volte nella sua storia in Serie A ha registrato più match di fila senza sconfitta: 31 tra l’aprile 2007 e il febbraio 2008, poi 33 tra il maggio 2006 e l’aprile 2007.

Inter e Torino sono le squadre che hanno registrato il maggior numero di clean sheet in questo campionato: 19 per i nerazzurri, 17 per i granata. Solo nel 1988/89 la compagine milanese ha mantenuto più volte la porta inviolata in una singola stagione di Serie A (20). Dall’altra parte, soltanto tre volte i piemontesi hanno fatto meglio con 18 gare senza gol subiti nel 1991/92, poi 18 nel 1979/80 e infine 19 nel 1976/77. Il Torino è la formazione che ha pareggiato con il punteggio di 0-0 più match in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei (8) e solo due volte ne ha contati di più in un singolo torneo: 10 nel 1966/67 e 11 nel 1963/64. L’ultimo club di Serie A che ha registrato più pareggi a reti inviolate in un singolo campionato è stato il Cagliari nel 2011/12 (nove).

Gli schieramenti | Inter-Torino: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

Solo una novità nella formazione iniziale dei padroni di casa rispetto al derby di lunedì. In porta Sommer, nel terzetto difensivo ci sarà la novità De Vrij a completare il reparto con Bastoni e Pavard. È out Acerbi, infatti, per un affaticamento muscolare. In mezzo al campo ci saranno ancora Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan, confermate anche le fasce con Darmian a destra (assente Dumfries per squalifica) e Dimarco a sinistra. In attacco non si cambia, e dunque riecco il tandem Lautaro-Thuram.

Pochi cambi anche nell’undici di partenza dei piemontesi rispetto alla gara precedente contro il Frosinone. In porta Milinkovic-Savic, confermato il pacchetto difensivo con Tameze, Buongiorno e Rodriguez. A centrocampo non ci sarà Linetty per squalifica, ma mister Juric può rilanciare Ricci dal primo minuto in coppia con Ilic. Sulle fasce agiranno Bellanova a destra e Vojvoda (in vantaggio su Lazaro) a sinistra. Vlasic giocherà da trequartista alle spalle degli attaccanti Zapata e Sanabria. Lo spagnolo ex Betis è pronto a tornare titolare ma deve guardarsi dalla concorrenza di Okereke.

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; L. Martínez, Thuram.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Ilic, Vojvoda; Vlasic; Zapata, Sanabria.

ALLENATORE: Ivan Juric.

Orario e diretta streaming TV | Inter-Torino: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

Il match sarà trasmesso in diretta esclusiva su DAZN: sarà possibile seguire la partita sull’applicazione tramite smart tv, PC, smartphone, tablet o consolle. Gara visibile anche in streaming su Sky al canale Zona DAZN (numero 214).

I nostri consigli sulle quote | Inter-Torino: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

  • Snai: 1 (1.53); X (4.00); 2 (6.25)
  • Sisal: 1 (1.48); X (4.00); 2 (7.00)
  • William Hill: 1 (1.52); X (3.90); 2 (7.00)
  • Bet365: 1 (1.53); X (3.80); 2 (7.00)
  • Bwin: 1 (1.49); X (4.10); 2 (6.50)

Buona visione!

Con il tricolore già in tasca, i nerazzurri proveranno a migliorare ulteriormente le statistiche e a mantenere l’imbattibilità casalinga in questo campionato. Dall’altra parte, i granata si giocano le ultime chance per avvicinare il settimo posto e, dunque, la zona Europa: attualmente sono decimi in classifica e vengono da due pareggi a reti inviolate contro Juventus e Frosinone. Vi auguriamo buon divertimento e buona visione!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui