Inter-Udinese, Inzaghi: “Grande gara contro un avversario tecnico”

0

L’Inter vince al Meazza con un sonoro 4-0 contro l’Udinese e riconquista la vetta, un segnale fortissimo degli uomini di Simone Inzaghi. Una grande partita per i nerazzurri che hanno visto andare in rete Calhanoglu, Thuram, Lautaro Martinez e Dimarco. Ecco le dichiarazioni di Simone Inzaghi alla fine della partita. 

Simone Inzaghi su Inter-Udinese: “Da quattro mesi stiamo lavorando molto bene”

Regna l’entusiasmo in casa Inter dove la banda di Inzaghi asfalta una povera Udinese, piccola e indifesa rispetto alla potenza nerazzurra. Una vittoria che significa primo posto, una partita che conferma come questo campionato può vestirsi concretamente di nero e azzurro, nonostante la rincorsa della Juventus. Simone Inzaghi sorride ed ecco le sue parole alla fine della partita del Meazza. 

Sulla partita di oggi Inzaghi è soddisfatto e si è espresso così: “Sì, dobbiamo continuare così, perchè oggi abbiamo fatto una grande gara contro una squadra che è tecnica al centro grazie ad alcuni giocatori0 e riparte molto bene“.

Su come la squadra stia facendo bene in campionato e di come la rosa sia un meccanismo perfetto: “Chiaramente sono contento perché sono quattro mesi che lavoriamo bene, ma il merito è de ragazzi e del loro spirito. Cerchiamo di farli sentire importanti, anche se non è semplice. Abbiamo assenze importanti, ma dobbiamo continuare così visto che il tempo scorre“. 

Su una squadra che in questo momento è considerata come una delle più forti d’Europa, Inzaghi parla di ciò che potrebbe mancare: “La tenuta in questo momento, forse. Non è semplice dirlo e parlarne adesso. Il tempo solamente lo dirà e dovremo essere bravi a mantenere il livello che attualmente abbiamo e che ci sta premiando. Ci saranno delle difficoltà e dovremo essere bravi. La società ci sostiene, il pubblico pure. Noi abbiamo la responsabilità di fare bene“. 

Sugli obbiettivi e sul rapporto con la squadra: “Dovrei offrire più cene a questi ragazzi solo per il lavoro che stanno facendo. Il calcio è sempre in evoluzione e adesso bisogna adattarsi. La mia Lazio era una squadra totalmente diversa da questa squadra. I miei ragazzi ormai sanno cosa voglio e qual è la mia idea“.  

Sulla pressione della Juventus e dell’Inter che sta rispondendo agli attacchi: “Siamo abituati, sia noi dello staff e i giocatori. Io personalmente posso incidere sulla mia squadra, poi riguardo le altre partite non posso fare nulla. Noi dobbiamo rimanere concentrati su noi stessi“. 

Su Frattesi, che oggi non è stato schierato: “Gli ho detto di stare sereno. Era l’unico dubbio che avevo. Alla fine della partita gliel’ho detto, ma lui sta lavorando benissimo. Per come lavora vorrebbe più spazio, ma ha davanti a lui Barella e Mkhitaryan, che sono due giganti. È fondamentale per noi come per la Nazionale, ma già martedì sarà sicuramente utile. Quando hai una rosa molto ampia e di giocatori forti è difficile fare le scelte e accontentare tutti“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui