Inter-Udinese, le formazioni ufficiali: festa scudetto

0

Analizziamo le formazioni ufficiali di Inter e Udinese, che nella gara delle 15:00 allo stadio San Siro di Milano disputeranno il match della 38° giornata di Serie A. Oggi si corona l’obbiettivo del club nerazzuro che potrà festeggiare il 19° scudetto della sua storia in casa davanti a 1000 tifosi nello stadio e altri 4500 fuori.

L’Inter, già con lo scudetto matematicamente vinto, nella giornata precedente ha perso il match contro la Juventus per 3-2. La squadra di Antonio Conte ha svolto una seconda parte di stagione ottimo, con una striscia di ben 19 risultati utili consecutivi prima della frenata, indolore, contro la Juventus. L’Inter oggi potrà festeggiare il 19° scudetto della sua storia infrangendo il monopolio della Juventus che durava da 9 anni e tornando a vincere il campionato dopo ben 11 anni difficili con gambi di proprietà, allenatori, calciatori e dirigenti. Conte questo pomeriggio schiera i suoi uomini con il consolidatissimo 3-5-2 con Vecino, Sensi, Gagliardini a centrocampo a sostituire Barella, Brozovic e Eriksen, in attacco la coppia formata da Pinamonti e Lautaro.

L’Udinese nella giornata precedente ha perso il match contro la Sampdoria per 1-0. La squadra di Luca Gotti naviga a centro classifica con un bottino di 40 punti in 37 partite, nelle ultime 5 gare ha ottenuto 3 sconfitte, 1 vittorie ed 1 pareggio. Gotti che lascerà la guida del club friulano arriva all’incontro con le assenze di Nuytinck, non al 100%. I Friulani si schierano con il 3-5-2 con  Pereyra accanto ad Okaka in attacco

Il direttore di gara è Volpi della sezione di Arezzo, coadiuvato dagli assistenti Rossi e Perrotti. Come Quarto uomo Amabile. Al Var ci sarà Banti, all’AVAR Vivenzi.

Inter-Udinese, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Vecino, Sensi, Gagliardini, Young; Pinamonti, Lautaro.

PANCHINA:  Padelli, Radu, De Vrij, Sanchez, Lukaku, Perisic, Vidal, Barella, Eriksen, Skriniar.

ALLENATORE: Antonio Conte.

UDINESE (3-5-2): Musso; Becão, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul, Walace, Stryger Larsen; Pereyra; Okaka.

PANCHINA: Gasparini, Scuffet, Ouwejan, Makengo, Battistella, Llorente, Forestieri, Palumbo, Rigo, Basha

ALLENATORE: Luca Gotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui