Italia, i pre-convocati di Spalletti per gli Europei: quante sorprese

0
Italia, i pre-convocati di Spalletti per gli Europei: quante sorprese

Il Commissario Tecnico dell’Italia Luciano Spalletti ha ufficializzato la lista dei pre-convocati per i prossimi Europei, che prenderanno il via il 14 giugno in Germania. In totale sono 30 i giocatori che parteciperanno alla prima parte del ritiro in vista dell’appuntamento continentale, che si terrà a Coverciano a partire dal 31 maggio. Entro giovedì 6 giugno, poi, il Ct azzurro diramerà la lista dei 26 calciatori che partiranno alla volta della Germania, che avverrà lunedì 10 giugno. Fino ad allora la Nazionale disputerà due gare amichevoli, contro la Turchia il 4 giugno e contro la Bosnia-Erzegovina il 9 giugno.

Italia, i convocati di Spalletti: tra esclusioni e sorprese

Nella lista dei giocatori presenti si annoverano diverse sorprese, a partire dalla presenza di Nicolò Fagioli, appena rientrato dalla squalifica per scommesse, quella di Stephan El Shaarawy e di Samuele Ricci. Prima convocazione per Riccardo Calafiori, mentre vengono confermati rispetto alle amichevoli di marzo Raoul Bellanova e Michael Folorunsho. Diverse, poi, le esclusioni eccellenti: su tutte quella di Manuel Locatelli, che tramite i suoi social ha espresso il suo disappunto con un’Instagram Story. Insieme a lui esclusi anche Federico Gatti, Matteo Politano e Ciro Immobile.

Questa la lista dei 30 calciatori convocati da Luciano Spalletti per la prima parte di ritiro dell’Italia a Coverciano in vista degli Europei in Germania:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio), Guglielmo Vicario (Tottenham);
Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Raoul Bellanova (Torino), Alessandro Buongiorno (Torino), Riccardo Calafiori (Bologna), Andrea Cambiaso (Juventus), Matteo Darmian (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Gianluca Mancini (Roma), Giorgio Scalvini (Atalanta);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Nicolò Fagioli (Juventus), Michael Folorunsho (Hellas Verona), Davide Frattesi (Inter), Jorginho (Arsenal), Lorenzo Pellegrini (Roma), Samuele Ricci (Torino);
Attaccanti: Federico Chiesa (Juventus), Stephan El Shaarawy (Roma), Riccardo Orsolini (Bologna), Giacomo Raspadori (Napoli), Mateo Retegui (Genoa), Gianluca Scamacca (Atalanta), Mattia Zaccagni (Lazio).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui