Italia-Inghilterra, le formazioni ufficiali: finalissima al Wembley

0

Siamo finalmente giunti alla fine di questo Europeo itinerante. Questa sera alle ore 21:00, presso il Wembley Stadium, andrà in scena la finalissima tra Italia ed Inghilterra: dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre andremo a scoprire insieme le formazioni ufficiali che scenderanno in campo per darsi battaglia.

L’Italia di Roberto Mancini arriva alla finale dopo aver strappato, ai rigori, il pass alla Spagna di Luis Enrique. La partita contro gli andalusi ha messo in mostra la capacità degli azzurri di saper soffrire e colpire in contropiede. Per la partita di questa sera il Ct non ha intenzione di stravolgere la formazione e infatti conferma gli stessi uomini scesi in campo durante la semifinale. Pronti a subentrare a gara in corso i vari Locatelli, Pessina e Berardi.

L’Inghilterra di Gareth Southgate in semifinale ha affrontato la Danimarca. Anche agli inglesi non sono bastati i tempi regolamentari per superare gli avversari. La partita è stata infatti decisa ai supplementari grazie ad un rigore (dubbio) concesso a Sterling. Ciò nonostante gli uomini di Southgate hanno mostrato un’ottima solidità difensiva ed una buona cattiveria sotto porta durante lo svolgimento di questa competizione. Per la finale il Ct degli inglesi cambierà solo un uomo rispetto agli 11 che hanno portato a casa la finale contro la Danimarca: al posto di Saka ci sarà dal primo minuto Trippier. Non prenderà invece parte alla partita Foden a causa di un infortunio rimediato durante la rifinitura di ieri.

La finalissima sarà diretta dal signor Björn Kuipers. L’arbitro sarà assistito da Sander van Roekel e Erwin Zeinstra mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Carlos del Cerro Grande. Al VAR ci sarà Bastian Dankert con Pol van Boekel, Christian Gittelmann e Marco Fritz all’AVAR.

Italia-Inghilterra, le formazioni ufficiali

ITALIA (4-3-3): 21 Donnarumma; 2 Di Lorenzo, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 13 Emerson Palmieri; 18 Barella, 8 Jorginho, 6 Verratti; 14 Chiesa, 17 Immobile, 10 Insigne.

PANCHINA: Sirigu, Meret, Acerbi, Bastoni, Toloi, Florenzi, Locatelli, Pessina, Cristante, Bernardeschi, Berardi, Belotti.

ALLENATORE: Roberto Mancini.

INGHILTERRA (4-2-3-1): 1 Pickford, 2 Walker, 5 Stones, 6 Maguire, 3 Shaw; 14 Phillips, 4 Rice; 12 Trippier, 19 Mount, 10 Sterling; 9 Kane. 

PANCHINA: Ramsdale, Johnstone, Grealish, Henderson, Rashford, Saka, Mings, Coady, Sancho, Foden, James, Bellingham.

ALLENATORE: Gareth Southgate.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui