Italia-Olanda, le formazioni ufficiali: Immobile torna titolare

0

Qui di seguito le formazioni ufficiali di Italia-Olanda. Inizia al Gewiss Stadium di Bergamo il ritorno del girone di Nations League dell’Italia. Dopo il pareggio senza reti contro la Polonia, gli Azzurri ritrovano l’Olanda, sconfitta ad Amsterdam per 0-1 il mese scorso. Sfida importantissima per gli uomini di Mancini, che al momento guidano il girone con 5 punti; seguono ad una distanza Olanda e Polonia, mentre la Bosnia è ferma a quota 2. Una vittoria lancerebbe un messaggio diretto alle inseguitrici in vista delle ultime due giornate da disputare a novembre.

L’Italia dovrà fare a meno di Andrea Belotti, squalificato, e si affiderà alla Scarpa d’Oro, Ciro Immobile. A disposizione El Shaarawy: c’era stata apprensione nelle ultime ore per una presunta positività al coronavirus; pericolo scongiurato, l’ex giallorosso potrà giocare. Chiesa, Kean, Berardi e Pellegrini sono gli altri esterni che si giocano un posto al fianco di Immobile. In difesa probabile rientro dal primo minuto per Chiellini, che contro la Polonia aveva lasciato spazio ad Acerbi. La difesa non sembra un problema alla vigilia, dato che anche nella gara di Danzica ha retto bene gli attacchi di Lewandowski e Milik; occhi puntati sull’attacco, invece, dopo le critiche ricevute per la scarsa vena realizzativa mostrata domenica sera.

L’Olanda deve far fronte a svariati problemi: i numerosi cambi di allenatore non hanno dato stabilità al gruppo e i risultati ne risentono; solo 4 punti in 3 partite di Nations League, gli orange arrivano a Bergamo dopo lo scialbo 0-0 in casa della Bosnia. Senza de Ligt, ancora ai box dopo l’operazione alla spalla, la difesa olandese si affida alla coppia Van Dijk-de Vrij. A centrocampo agirà un’altra conoscenza della Serie A, l’atalantino Marteen de Roon, che per l’occasione nel suo stadio. Partita di casa anche per l’altro giocatore dell’Atalanta, Hans Hateboer, pronto a far male dalle fasce. La stella offensiva è Memphis Depay, pronto a dialogare con gli altri campioni del centrocampo olandesee, Wijnaldum e de Jong.

Ad arbitrare il match sarà l’inglese Taylor. Calcio d’inizio alle ore 20:45 al Gewiss Stadium di Bergamo. 

Italia-Olanda, le formazioni ufficiali

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Pellegrini.

PANCHINA: Sirigu, Cragno, Acerbi, Berardi, Biraghi, Caputo, El Shaarawy, Florenzi, Kean, Locatelli, Mancini, Sensi.

ALLENATORE: Roberto Mancini.

OLANDA (4-3-3): Cillesen; Hateboer, de Vrij, Van Dijk, Akè; Van de Beek, F. de Jong, Blind; Wijnaldum, L. de Jong, Depay.

PANCHINA: Krul, Bizot, Babel, Berghuis, Dumfries, Koopmeiners, Malen, Promes, Stengs, Strootman, Veltman, Wijndal. 

ALLENATORE: Frank de Boer.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui