James Rodríguez è la nuova stella dell’Everton: che partenza

0

Arrivato dal Real Madrid, James Rodríguez sembra aver trovato la sua dimensione con l’Everton. Dopo un paio di stagioni un po’ travagliate, il calciatore colombiano aveva bisogno di ritrovare se stesso e lo ha fatto in uno dei campionati europei più complicati, la Premier League. Il suo esordio in Inghilterra ha superato le aspettative, una partenza da brividi per il trequartista classe ’91. Duttile come pochi – adattabile anche ai ruoli di ala destra o sinistra – il calciatore nato a Cùcuta è già diventato, in pochissimo tempo, un punto fisso dell’Everton, club nel quale veste la maglia numero 19.

James Rodríguez: i numeri del colombiano

Il colombiano sembra già essere il rimpianto di Real Madrid e Bayern Monaco, compagini che lo hanno forse un po’ trascurato senza capirlo a pieno. Ma James Rodríguez gioca, si diverte e fa divertire, oltre a vincere. Gli sono infatti bastate 4 partite di Premier League per dimostrare non soltanto il suo talento, ma anche la sua voglia di rivalsa.

Pertanto, in appena 4 presenze, ha trovato ben 3 reti e 2 assist, conquistando per ben quattro volte il titolo di Man of the match. Grazie alle sue prestazioni – e a quelle di tutta la squadra – gli uomini di Carlo Ancelotti conducono la classifica a punteggio pieno, ben 12 punti nelle prime quattro. Il prossimo scontro sarà contro i campioni in carica, i giocatori del Liverpool. Per entrambi i club sarà un banco di prova per capire non soltanto le motivazioni, ma anche le ambizioni di questa stagione.

James Rodríguez è la nuova stella dell'Everton: che partenza

Una cosa appare certa: il calciatore colombiano è ancora capace di cambiare la partita ed è pronto a stupire e a portare lontano l’Everton, club che ha creduto in lui in un momento delicato della sua carriera, quando sembrava destinato a rimanere un altro anno al Real Madrid. Invece il talento 29enne ha ancora tanto da regalare e l’unico modo per ringraziare la fiducia datagli dalla società, è quella di continuare a regalare gol e spettacolo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui