Joselu, ecco l’eroe-tifoso del Real Madrid decisivo contro il Bayern

0

Minuto 88 della semifinale di ritorno di UEFA Champions League, Real Madrid sotto per 0-1 contro il Bayern Monaco e ad un passo dall’eliminazione, qui che la legge del Santiago Bernabeu si fa sentire ancora una volta, con un suo figlio: Joselu. Lo spagnolo, tifosissimo del Real Madrid buttato nella mischia da Ancelotti da pochi minuti, veste i panni dell’eroe

Nel giro di 3 minuti infatti il bomber iberico, riesce dove tutto il Real non era riuscito nel corso della partita, ossia superare Neuer. Segna infatti prima l’1-1 in tap-in grazie a una parata goffa del teutonico su tiro di Vinicius, e poi la doppietta per il 2-1 decisivo ai fini della qualificazione su assist di Toni Rudiger. 

Joselu, ecco l'eroe-tifoso del Real Madrid decisivo contro il Bayern

Joselu dunque a 34 anni, si trasforma nell’eroe del Santiago Bernabeu e di tutto il popolo del Merengues. Un vero e proprio sogno per lui che è da sempre tifoso dei Blancos, e ora potrà vivere da protagonista la finale di Wembley del prossimo Giugno. 

Arrivato come bomber di scorta nel Real Madrid, in prestito con diritto di riscatto dal retrocesso Espanyol, sta vivendo un’annata da sogno. Ora infatti, dopo aver dato un grande contributo nella vittoria della Liga, può alzare al cielo anche la Champions su cui inevitabilmente ci sarebbe la sua impronta. 

Media gol folle e riscatto a un passo: Joselu può rimanere al Real Madrid anche con l’arrivo di Mbappè

Arrivato al Real in estate, dopo esserci stato da giovanissimo tra il 2010 e il 2012, anno in cui totalizzò anche una presenza in prima squadra, lo spagnolo anche se nato in Germania a Stoccarda, ora nel Real Madrid può rimanerci più a lungo

Dopo tantissimo girovagare soprattutto tra Germania, Spagna ed Inghilterra infatti il 34enne è ora pronto a legarsi fino a fine carriera coi Blancos. Per lui infatti il riscatto è fissato ad 1,5 milioni, nulla in confronto alla stagione realizzata per le casse di un club come il Real. 

Joselu, ecco l'eroe-tifoso del Real Madrid decisivo contro il Bayern

Arrivato come bomber di riserva vista la partenza di Benzema, infatti è riuscito a mettere a segno ben 17 reti considerando tutte le competizioni. In particolare con le 5 reti siglate in Champions League, è diventato il miglior marcatore nel rapporto minuti giocati/gol fatti nella competizione del 2023/24. 

Infatti vanta una rete ogni 54′ minuti giocati in Champions League, per niente male subentrando spesso nei finali di gara. La sua abilità in area avversaria può valergli la conferma anche in caso di arrivo di Mbappè, con cui potrebbe facilmente giocare in coppia. 

Da centravanti eroe dei blancos a bomber con la maglia della Spagna?

La stagione da sogno con la maglia del Real Madrid, suo club del cuore, può valere a Joselu un ruolo da protagonista per l’Europeo estivo. Le Furie Rosse infatti, non hanno in rosa un altro giocatore abile come lui negli ultimi 16 metri. 

Entrato dallo scorso anno nel giro delle convocazioni della nazionale, sogna un posto da titolare nell’europeo tedesco. Se lo contenderà con Alvaro Morata, rivale cittadino dell’Atletico Madrid, consapevole di poter far gioire la sua nazionale anche in pochi minuti. 

Joselu, ecco l'eroe-tifoso del Real Madrid decisivo contro il Bayern

Le 5 reti in 10 presenze con la Spagna infatti, fanno capire quanto Joselu riesca ad esser decisivo anche in nazionale. Il suo impiego da agli uomini di De La Fuente una caratteristica diversa dalle solite armi del possesso palla. Con Joselu in area di rigore, infatti, anche i cross possono essere una soluzione interessante da provare durante la partita. 

Bravissimo nel gioco aereo, difficile da marcare vista la sua altezza, può essere un jolly da usare in varie circostanze. Anche a livello difensivo ha una grande importanza sia per difendere sulle palle inattive che per far salire la squadra. Un finale di stagione da sogno insomma da vivere insieme al cognato Carvajal tra i festeggiamenti della Liga, la finale di Wembley e la Germania. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui