Jovic-Milan, ad un passo dal rinnovo?

0

Il mese di maggio oltre alle interminabili giornate assolate, continua a regalare tante emozioni ai tifosi grazie alle prime ipotesi sulle negoziazioni della sessione estiva di calciomercato. Attraverso prestiti, cessioni e acquisti ogni club verrà rafforzato ogni settore della propria rosa di giocatori. Talvolta le contrattazioni procederanno spedite senza troppi intoppi e in altri casi sembrano seguire la falsa riga di una soap opera. Ma ciò non smorza l’entusiasmo dei supporters, desiderosi di sapere che volto assumerà la propria squadra del cuore. Un refrain che  comincia ad essere sempre più frequente sui social è il seguente: Luca Jovic è ad un passo dal rinnovo con il Milan? Per provare a rispondere, scopriamo i dettagli della trattativa.

Jovic-Milan, a breve fumata bianca per il rinnovo?

Oltre al cambio di guardia nella panchina rossonera, a smuovere gli animi della società in Via Aldo Rossi, sono i rinnovi. Tra i profili in bilico tra la riconferma e la partenza verso un’altra squadra, sarebbe proprio l’ex Real Madrid. Fino ad un mese il rinnovo di Luca Jovic con i meneghini sembrava una certezza, invece a modificare tale scenario potrebbe dipendere dall’investimento sul prossimo numero 9. Infatti, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, più importante sarà la spesa sull’erede di Olivier Giroud, più le sue quotazioni da vice saliranno. Invece se si opta per Guirassy, il cui esborso previsto s’aggira attorno ai 17,5 milioni di euro, verrebbe drasticamente ridotto la spesa per il classe ‘97.

Jovic-Milan, ad un passo dal rinnovo?

Oltre alle prossime pratiche di calciomercato, si terrà conto del suo ruolino di marcia. Il ventiseienne serbo nell’ultima stagione con il Milan ha accumulato: 29 gettoni, 9 goal, 1 assist e 1.237’ all’interno dell’ambito rettangolo verde. Talvolta l’orgoglio di Loznica è stato scelto nell’undici iniziale, ma le sue performances possono essere paragonate soltanto a quelle di una comparsa. Ad allontanarla da un’immediata riconferma con il Diavolo, sono stati anche l’espulsione contro il Monza e le due giornate di squalifica. Infine ad essere passato al vaglio è il peso strategico assumerebbe nell’organico della  prossima season. Il centravanti rende meglio se affiancato ad un calciatore col medesimo ruolo e fatica dunque come punta centrale.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui