Juan Jesus approda al Napoli a parametro zero

0

Juan Jesus arriva al Napoli da svincolato. In questo modo la squadra di Luciano Spalletti completa il reparto difensivo dopo la partenza di Maksimovic. Il centrale brasiliano prosegue la sua carriera in Italia dopo aver terminato il proprio rapporto con la Roma. Juan Jesus era in lizza con Mustafi, anche lui svincolato. Si tratta dunque di un acquisto senza spese per il club, esclusi quelli relativi allo stipendio del giocatore.

Juan Jesus firmerà per un anno con il Napoli. Completerà il reparto di difensori centrali insieme a Koulibaly, Manolas e Rrahmani. All’occorrenza potrebbe giocare anche da terzino sinistro, ruolo che ha già svolto in carriera. Il calciatore sta svolgendo in questi minuti le visite mediche prima di firmare per il club partenopeo.

Juan Jesus al Napoli: ritrova Spalletti

L’ex difensore giallorosso ritrova Luciano Spalletti, che aveva già incontrato proprio durante la comune esperienza a Roma: i due si sono incrociati nella stagione 2016/17, prima che il tecnico lasciasse la Roma al termine di quell’annata per iniziare la propria avventura con l’Inter.

Resta ora da capire se Giuntoli continuerà a cercare l’esterno sinistro. In questo caso, il rinnovo col Chelsea di Emerson Palmieri, potrebbe aiutare a concludere l’operazione col club inglese. Il Napoli lo prenderebbe in prestito, garantendo l’obbligo di riscatto. Il dirigente, tuttavia, sta lavorando su più fronti. Uno, è quello che porta a Estupinan, l’esterno mancino del Villareal, mentre con il Lille ha in piedi l’operazione Reinildo. Luciano Spalletti preferirebbe avere Emerson Palmieri, altro suo ex giocatore alla Roma.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui