Juve, Khedira: “A Gennaio resto, voglio rispettare il contratto”

0

Juve, Khedira: “A Gennaio resto, voglio rispettare il contratto”. Il centrocampista bianconero, intervistato da ZDF, ha ribadito la sua volontà di voler rimanere alla Juventus. Il tedesco che è ormai da più di un anno ai margini della rosa juventina ha voglia di riscatto, ma nonostante i numeri non siano dalla sua, ha avuto dei colloqui con due club di Premier.

Juve, Khedira: “A Gennaio resto, voglio rispettare il contratto”

“Ci sono sempre dei colloqui, che poi non è detto che si trasformino in trasferimenti. Certo sarei molto contento di andare in Premier League, sono un grande tifoso del campionato inglese e mi stimolerebbe molto giocarci. Se ci sarà un’opportunità di trasferirmi in Inghilterra allora la valuterò come opzione, vedremo cosa accadrà”. Il centrocampista tedesco piace a Tottenham ed Everton anche se ad oggi non sono pervenute offerte ufficiali. Non è da escludere però un ritorno in Germania, dove Nagelsmann il tecnico del Lipsia nei giorni scorsi lo ha elogiato pubblicamente. Prima di trovare un accordo con un altro club però Khedira dovrà rescindere il proprio contratto con la Juventus, ma a tal proposito ha dichiarato: “Non c’è stata una proposta in tal senso, non abbiamo mai parlato di questioni finanziarie”Parole che escludono un addio nel breve periodo e confermano la sua volontà di rispettare il contratto con i bianconeri.

Fuori dai piani della Juve

Khedira poi ha espresso la sua opinione sul momento che sta vivendo alla Juventus e sulla possibilità di rientrare nei piani di Pirlo: “Non è frustrante, ma ovviamente non si può essere soddisfatti. Io voglio certamente giocare, ma la colpa non è di Andrea Pirlo. Lui vuole giocare il suo calcio ed io devo accettarlo. Quando me ne andrò mi piacerebbe essere ricordato dalla Juventus come un grande calciatore. Magari in questa fase come la miglior riserva o il miglior giocatore non considerato che abbiano mai avuto. Se non puoi dare il contributo in campo durante le partite, puoi farlo in allenamento e fuori dal campo”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui