Juventus, Alex Sandro fa la storia di Allegri: è il giocatore più usato in carriera

0

Tra la Juventus e Alex Sandro a giugno 2024 finirà quasi sicuramente una storia d’amore che nel bene e nel male è durata ben 8 stagioni. Il difensore brasiliano ha indubbiamente scritto la storia con la maglia bianconera sia per il numero di presenze ma anche per il legame con Allegri, che quando poteva inserirlo in campo, non si è quasi mai tirato indietro. 

Nonostante le prestazioni del bianconero, in costante declino e al centro di molte polemiche da parte dei tifosi, il tecnico toscano ci ha puntato mettendolo spesso nella posizione di terzo di difesa e non quella originale di terzino sinistro. In tutto questo, Alex Sandro è diventato il giocatore più utilizzato da Allegri in carriera. Ecco la speciale statistica raggiunta dal brasiliano in Napoli-Juve.

Juventus, così Alex Sandro ha fatto 247 presenze con Allegri

Le prime due stagioni, proprio sotto la guida di Allegri, furono per Alex Sandro una rampa di lancio verso un posto da titolare fisso. Tanta spinta, assist e anche qualche gol. Poi le sue prestazioni sono calate, altri giocatori sono arrivati in quel reparto, ma dopo 8 anni Alex Sandro è spesso in campo, nonostante il legame sempre più difficile con i tifosi.

Juventus, Alex Sandro fa la storia di Allegri: è il giocatore più usato in carriera

In particolare, quella contro il Napoli è stata la presenza numero 247 per Alex Sandro sotto la guida del tecnico toscano. In questo modo il brasiliano, come riportato da Opta, ha raggiunto Bonucci, diventando così il giocatore schierato più volte da Allegri nel corso dei suoi otto anni alla Juve. Ad Alex Sandro seguono Cuadrado con 229 presenze, Dybala con 221 e Chiellini con 210 presenze.

Juventus, Alex Sandro e Allegri sono diventati una cosa sola ormai anche se, molto probabilmente, dalla prossima stagione questa unione molto probabilmente si scioglierà.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui