Juventus, Allegri: “Abbiamo il dovere di vincere lo Scudetto”

0

L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha parlato durante la conferenza a Las Vegas prima della partita contro il Chivas

Juventus, Allegri: “Sono arrivati giocatori importanti”

L’allenatore toscano ha parlato cosi degli obbiettivi stagionali: “La Juventus come sempre parte per centrare tutti gli obiettivi, quest’estate sono arrivati giocatori importanti, alcuni d’esperienza e altri giovani, inoltre è il secondo anno quindi partiamo già da una buona base. Dopo essere rimasti un anno senza trofei, per la prima volta in dieci anni, abbiamo il dovere di vincere lo Scudetto“.  

Sui nuovi acquisti: “Di Maria e Pogba sono straordinari, abbiamo un giovane come Gatti e poi ci sono altri giovani che devo valutare. Sono molto contento dell’arrivo di Bremer, giocatore fisico e con le caratteristiche che cercavamo. Non ci sono tanti difensori di quel livello e la società è stata molto brava a sostituire prontamente de Ligt. Sono soddisfatto, ora però iniziano le partite e manca solo un mese all’inizio della stagione“. 

“Abbiamo lavorato bene per 10 giorni”

Allegri ha parlato cosi degli avversari di stanotte: “È il primo match, abbiamo lavorato bene per 10 giorni, adesso sono curioso di vedere come ci comporteremo. Per noi domani sarà un buon test, il Chivas è una squadra di grande valore anche se non sta facendo bene in campionato. Il calcio messicano lo conosciamo abbastanza bene, ci sono dei buoni giocatori, il Chivas è una squadra organizzata, sarà la prima di tre partite che ci serviranno per affrontare al meglio la stagione“. 

Sul calcio negli Stati Uniti e McKennie : “In America il calcio è cresciuto molto, gli stadi sono pieni e c’è molta passione da parte dei tifosi. Sarà bellissimo giocare qui, lo stadio è fantastico. È la mia prima volta a Las Vegas, ci tornerò magari in vacanza. Se gioco alla roulette e a poker? No. McKennie è un ottimo giocatore, il migliore americano, si è già fatto valere in Europa e stare nella Juventus per lui è molto importante”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui