Juventus-Atalanta, le formazioni ufficiali: tornano de Ligt e Dybala

0

Nell’anticipo del sabato delle 21:45 arriva il tanto atteso big match tra Juventus e Atalanta all’Allianz Stadium di Torino; partita imprevedibile che potrebbe avvicinare i bianconeri al nono scudetto consecutivo o riaprire totalmente il campionato, con i bergamaschi che potrebbero portarsi a -6 dalla vetta. Il miglior attacco del campionato (Atalanta) affronta la miglior difesa (Juventus).

La Juventus deve rimediare alla pesante e, date le circostanze, clamorosa sconfitta rimediata a San Siro contro il Milan. La Juventus non subiva 4 gol in campionato addirittura dalla stagione 2013/2014, quando perse a Firenze 4-2 (anche in quel caso rimontata dallo 0-2); Sarri recupera de Ligt e Paulo Dybala che torneranno a prendersi un posto negli undici titolari; ancora fuori per infortunio Mattia De Sciglio e Sami Khedira, mentre Demiral sta lavorando per tornare presto in gruppo e a disposizione. Confermato il solito 4-3-3 con Bernardeschi e Ronaldo sugli esterni.

L’Atalanta di Gasperini ormai non sorprende più, nemmeno alla luce degli incredibili risultati che sta continuando ad ottenere dalla ripresa del campionato, che hanno portato la striscia di vittorie consecutive a 9. Rosa al completo per la trasferta di Torino, escludendo il secondo portiere Berisha e la sua frattura alla mano, e morale alle stelle per i nerazzurri: dopo aver conquistato il terzo posto a scapito dell’Inter, una vittoria a Torino li porterebbe a -6 proprio dalla Juventus capolista, accendendo all’improvviso sogni scudetto. Inoltre, test importante contro una big del calcio europeo, come detto in conferenza da Gasperini, anche in vista dei quarti di Champions League, dove l’Atalanta affronterà il PSG.

Arbitra l’incontro Giacomelli, Del Giovane e Valeriani sono gli assistenti, Piccini il quarto uomo e Irrati e Schenone in postazione VAR e AVAR. Fischio d’inizio alle 21:45, di seguito le formazioni ufficiali di Juventus-Atalanta.

Juventus-Atalanta, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Danilo; Rabiot, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo.

PANCHINA: Pinsoglio, Buffon, Chiellini, Pjanic, Ramsey, Douglas Costa, Alex Sandro, Higuain, Rugani, Olivieri, Muratore, Wesley.

ALLENATORE: Maurizio Sarri

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez; Zapata.

PANCHINA: Rossi, Sportiello, Caldara, Sutalo, Tameze, Czyborra, Muriel, Malinovskyi, Castagne, Bellanova, Pasalic, Colley.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui