Juventus, bivio in attacco: tra Morata, Muriel e Depay

0
Juventus, bivio in attacco: tra Morata, Muriel e Depay

A pochi giorni dall’inizio del campionato, la Juventus ha ancora la questione attacco da sistemare. Attualmente, infatti, nel reparto offensivo i bianconeri possono contare appena tre giocatori, ovvero Vlahovic, Kean e Kaio Jorge, ai quali si aggiungono Di Maria e Chiesa. Una situazione che non può permettere alla società di stare tranquilla, per questo si sta lavorando ad almeno un altro acquisto. La prima scelta di Allegri ricade su Alvaro Morata, seconda opzione sarebbe Luis Muriel e, infine, come ultimo step Memphis Depay.

Juventus all’attacco: Morata o Muriel

Se per Depay sembra esserci poco di concreto – e soltanto puro interesse – per Morata e Muriel la strada è stata, almeno, tracciata. Lo spagnolo – rientrato dopo il prestito all’Atletico Madrid – ha sempre dimostrato grande attaccamento alla maglia della Vecchia Signora e nell’ultima parte di stagione ha trovato un buon feeling anche con Vlahovic.

Morata Juventus, bivio in attacco: tra Morata, Muriel e Depay

L’operazione sembra però difficile, poiché i Colchoneros non sono più disposti a concedere il giocatore in prestito e, anzi, chiedono alla società bianconera almeno 25 milioni di euro. Per la Juventus si tratta di una cifra – in questo momento – troppo alta per ciò che si intende spendere e, pertanto, da ambo le parti si sta cercando un compromesso.

D’altra parte, ci sono contatti anche con l’Atalanta, per quanto riguarda il colombiano classe ’91 Luis Muriel. Al termine di una stagione che lo ha visto centrare la porta in 14 occasioni (giocando 39 partite) il prezzo del cartellino si è notevolmente alzato, toccando quota 15 milioni di euro. Anche in questo caso, la Juventus vorrebbe trovare un accordo che possa permettere di assicurarsi il 31enne per una cifra più bassa.

luis-muriel-napoli Juventus, bivio in attacco: tra Morata, Muriel e Depay

In entrambi i casi, chi arriverà si troverà a fare da vice Vlahovic, giocando dunque in diverse occasioni da subentrato. Da Alvaro Morata, calciatore con spirito di sacrificio e dedizione, a Luis Muriel, che dalla sua vanta estro e tecnica. Due calciatori diversi che potrebbero – a loro volta – dare manforte al comparto offensivo della Juventus.

Mentre si punta al recupero di Pogba e all’arrivo di Kostic, i bianconeri devono guardare avanti e assicurarsi le prestazioni di almeno un altro attaccante, per avere maggiori possibilità di vittoria, sia in Italia che in Europa.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui