Juventus-Cagliari (2-0), Di Francesco: «È mancata la qualità»

0

Ieri sera il Cagliari di Eusebio Di Francesco ha subito una sconfitta in trasferta contro la Juventus. La squadra di Di Francesco ha subito il dominio bianconero dall’inizio, culminato con due reti siglate da Cristiano Ronaldo nel giro di quattro minuti. Sicuramente il club sardo ha pagato anche qualche assenza importante, ad esempio quella di Diego Godin, attualmente positivo al Coronavirus.

Juventus-Cagliari: parla Eusebio Di Francesco nel post gara

Dopo la partita, Di Francesco lascia alcune dichiarazioni ai microfoni di Dazn. Il tecnico cagliaritano ammette innanzitutto la superiorità degli avversari. «Avevamo preparato la partita in un certo modo, poi è ovvio che volevamo essere più alti e aggressivi, ma la loro qualità ha avuto la meglio. Non mi piace quando si molla con facilità, si deve rimanere in partita fino alla fine e correre più degli avversari e lo abbiamo fatto solo a tratti».

Continua dando una valutazione generale alla squadra: «Siamo stati un po’ timidi in alcune uscite, ma ripeto, la Juventus ha un palleggio importante e ci è stata superiore in questo senso. Qui ho visto squadre difendersi ad oltranza e questo non era il nostro intento. Nella ripresa la situazione é migliorata un po’, ma se venivano fuori dalla nostra pressione loro si rendevano sempre pericolosi. Secondo me gli esterni dovevano uscire prima, era fondamentale accorciare velocemente e leggere in anticipo. Ci è mancata un po’ di qualità e abbiamo perso palla, ma ci erano superiori in tutto. Comunque ci abbiamo provato senza aver avuto a disposizione pedine importanti; contro questa Juve le assenze si pagano».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui