Juventus-Cagliari, le formazioni ufficiali: sorpresa Pereiro!

0

Il 19º turno infrasettimanale di Serie A si apre questa sera con Juventus-Cagliari: da pochi minuti sono state comunicate le formazioni ufficiali titolari all’“Allianz Stadium”. Il fischio d’inizio della partita è previsto per le 20:45 e in contemporanea sarà giocata Genoa-Atalanta al “L. Ferraris” di Marassi. I precedenti a Torino fra piemontesi e sardi pendono inesorabilmente in favore dei bianconeri. Gli isolani, infatti, in 40 partite disputate in trasferta hanno sconfitto la Juventus soltanto due volte, la prima nel 1968/69 e la seconda nel gennaio del 2009, quando sulla panchina rossoblù sedeva proprio l’attuale tecnico bianconero Massimiliano Allegri e la Juve non giocava ancora allo “Stadium”. Nei restanti precedenti sono maturate 24 vittorie bianconere e 14 pareggi, benché l’ultimo di questi risalga al lontano 2015.

La Juventus arriva alla gara rinfrancata dai recenti risultati in campionato e coppa. Benché infatti occupino la 7ª posizione in Serie A con gli stessi punti (31) di Roma e Fiorentina, complice un calendario abbastanza favorevole, i piemontesi hanno ottenuto 5 vittorie nelle ultime 7 gare di campionato. Gli unici passi falsi sono stati la sconfitta casalinga contro l’Atalanta (0-1) a fine novembre e il recente pareggio a Venezia (1-1). Buona invece la prestazione all’ultima giornata contro l’insidiosa Bologna, terminata 0-2 in favore dei bianconeri di Allegri. In Champions la Juve è riuscita a qualificarsi come 1ª nel proprio girone grazie alla vittoria contro il Malmö (1-0) e al contemporaneo pareggio a sorpresa del Chelsea contro lo Zenit. Agli ottavi le “Zebre” incontreranno il Villarreal.

Il momento del Cagliari è fra i più neri del recente passato della squadra sarda. L’unica vittoria nella Serie A 2021/22 risale al 17 ottobre, quando la squadra allora allenata da Semplici riuscì a battere in casa la Sampdoria per 3 a 1. Dopo il cambio di panchina, con Mazzarri che ha preso le redini dei rossoblù, sono arrivati 4 pareggi consecutivi che avevano fatto ben sperare i tifosi. Tuttavia, le ultime 2 partite si sono concluse con altrettante pesanti sconfitte per João Pedro e compagni. Dopo la debacle senza storia contro l’Inter a San Siro per 4 a 0, il Cagliari è stato travolto in casa anche dall’Udinese col medesimo risultato. Ciò ha scatenato le contestazioni degli ambienti rossoblù più accesi e ha portato al ritiro e all’esclusione dai convocati di alcuni elementi della squadra, quali Godín e Cáceres.

A dirigere la gara sarà il Sig. Dionisi della sezione di L’Aquila. Ad assisterlo ci saranno Christian Rossi e Scarpa, mentre quarto uomo a bordo campo sarà Colombo. VAR e AVAR Orsato e Carbone.

Juventus-Cagliari, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Arthur, Rabiot; Bernardeschi, Morata, Kean.

PANCHINA: Pinsoglio, Perin, De Winter, Pellegrini Lu., De Sciglio, Rugani, Kulusevski, Locatelli, McKennie, Kaio Jorge, Soulé.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Zappa, Carboni, Ceppitelli, Lykogiannīs; Bellanova, Deiola, Grassi, Dalbert; Pereiro, João Pedro.

PANCHINA: Radunović, Aresti, Faragò, Obert, Altare, Nández, Pavoletti, Oliva, Keita Baldé, Ceter.

ALLENATORE: Walter Mazzarri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui