Juventus, capitolo infortuni: Allegri recupera i pezzi ma perde Bonucci

0

La pausa per la Coppa del Mondo in Qatar è, per le squadre di club, un periodo ideale non solo per preparare il terreno in vista del mercato di gennaio, ma anche per recuperare diversi calciatori acciaccati. Tra le squadre di Serie A che arrivavano alla sosta con maggiori defezioni causa infortuni vi era la Juventus di Max Allegri, che nonostante la recente tegola Bonucci, sembrerebbe star recuperando tutti i pezzi.

Infatti, secondo le indiscrezioni riportate dalla Gazzetta dello Sport, nella seduta di allenamento di ieri – 13 dicembre 2022 – il tecnico dei dei bianconeri avrebbe riaccolto in gruppo il talentuoso gioiellino Samuel Iling-Junior. Oltre a lui, nella sessione aperta al pubblico svolta alla Continassa, si sono rivisti anche il difensore francese Manuel Aké e il veterano terzino italiano Mattia De Sciglio

Juventus, focus infortuni: tegola Bonucci, slitta il ritorno di Pogba

Come in parte già accennato, la Juventus ha dovuto registrare un nuovo importante stop. Proprio in mattinata – 14 dicembre 2022 – è arrivato l’esito degli esami ai quali è stato sottoposto Leonardo Bonucci. Gli accertamenti a cui si è sottoposto il difensore ex Milan hanno evidenziato un’infiammazione al tendine dell’adduttore.

Juventus, capitolo infortuni: Allegri recupera i pezzi ma perde Bonucci

Verosimilmente, l’esperto difensore della Nazionale sarà costretto ai box per un periodo che oscilla tra i 20 e i 25 giorni. A questo punto, risulta arduo stabilire se il classe ’87 potrà essere a disposizione di Allgeri già per la ripresa del campionato. Il 4 gennaio 2023 la Vecchia Signora farà visita alla Cremonese.

Juventus, capitolo infortuni: Allegri recupera i pezzi ma perde Bonucci

Passiamo ora all’apertura del “capitolo Pogba”. In molti ritenevano che il centrocampista francese sarebbe potuto essere il primo vero “acquisto” del mercato di gennaio dei bianconeri. Questi, infatti, dopo il periodo trascorso a Miami per recuperare dall’infortunio al menisco esterno, è tornato alla Continassa per proseguire la riabilitazione insieme ai compagni. 

Juventus, capitolo infortuni: Allegri recupera i pezzi ma perde Bonucci

Sembrava filare tutto liscio, e almeno secondo quelle che erano le prime impressioni, Pogba sarebbe potuto essere a disposizione del tecnico dei bianconeri già per la trasferta di Cremona. Invece, la tabella di recupero del Polpo ha subito un ulteriore rallentamento, all’insegna della massima cautela.

Juventus, capitolo infortuni: Allegri recupera i pezzi ma perde Bonucci

Il francese, infatti, stando a quanto riportato dalla rosea, si allena ancora in palestra.  Il suo rientro in gruppo con i compagni è previsto solo dopo il periodo natalizio. A questo punto, è probabile che il suo debutto stagionale slitti ancora verso la fine del mese di gennaio

La Vecchia Signora riaccoglie Vlahovic

Dopo la fallimentare esperienza con la Serbia – eliminata a sorpresa già nella fase a gironi per mano della Svizzera – Dusan Vlahovic è tornato a Torino. Il calciatore, che ha saltato le ultime partite di campionato prima della sosta Mondiali, è però ancora alle prese con la pubalgia.

Juventus, capitolo infortuni: Allegri recupera i pezzi ma perde Bonucci

Infatti, le ultime voci sul capitolo infortuni Juventus raccontano che la stella dell’attacco di Massimiliano Allegri, assieme a Bonucci, non prenderà parte alla amichevole di lusso contro l’Arsenal, fissata in data 17 dicembre. Il serbo dovrebbe comunque farcela per essere a disposizione di Max alla ripresa del campionato.

Juventus, capitolo infortuni: Allegri recupera i pezzi ma perde Bonucci

Dunque, la punta serba, che ha già fatto tappa al J Medical per verificare l’evolversi dell’infortunio, trascorrerà una settimana di lavoro a parte. Con la Nazionale, Dusan è riuscito a collezionare solo 79 minuti complessivi in tre match.

Come affermato da lui stesso, la situazione è migliore rispetto ad un mese fa, ma il dolore non è ancora sparito del tutto. Questa, una parte significativa delle dichiarazioni rilasciate al rientro dal Qatar: “Va molto meglio, il dolore è diminuito ma è ancora presente”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui