Juventus, comeback di Giorgio Chiellini: nuovo ruolo in dirigenza?

0

Il mese di maggio ha già accolto i tifosi con una variegata gamma d’emozioni, grazie alle partite giocate nelle ultime giornate. A breve avrà inizio una sequela infinita di acquisti, cessioni, prestiti e cessioni in occasione della sessione estiva di calciomercato. Avendo alle spalle 37 turni di Serie A 2023/2024, è possibile comprendere quali trattative saranno necessarie per l’equilibrio della squadra. Tuttavia oltre i successi a catturare l’attenzione dei supporters, è il nuovo volto che la propria squadra assumerà nella prossima stagione di campionato. Questo è il caso della Juventus che potrebbe riabbracciare, seppur in un’altra veste Giorgio Chiellini. Scopriamo insieme di quale ruolo potrebbe farsi carico il trentanovenne toscano.

Juventus, nuovo capitolo con Giorgio Chiellini?

Attualmente l’ex difensore bianconero veste i panni del vice ds del Los Angeles FC, ma breve potrebbe fare da mediatore tra Cristiano Giuntoli e la società torinese. Quest’ultima è attraversato da incredibili stravolgimenti, a partire dalla panchina. Infatti il passaggio del testimone, nel ruolo di allenatore della Vecchia Signora, passerebbe da Massimiliano Allegri a Thiago Motta. Comunque, per ritornare a Giorgio Chiellini, l’ex capitano s’era già accordato con la Juventus per il ruolo di ambassador al termine della sua carriera. Tuttavia potrebbe raggiungere uno scalino in più, diventando parte integrante del team dirigenziale.

Juventus, comeback di Giorgio Chiellini: nuovo ruolo in dirigenza?

Inoltre, come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’estate scorsa in occasione della tournée statunitense di Madama il classe ’84 aveva parlato a lungo con l’ad Scavino. Dunque è arrivato il momento di coronare il sodalizio durato 17 anni, rendendo possibile la connessione tra ciò che è stato e come potrebbe migliorare il club torinese. Infine non bisogna dimenticare che con il venturo allenatore l’orgoglio di Pisa, condivide già ricordi importanti in Nazionale. Tale liason calcistica potrebbe svilupparsi sulla falsa riga del legame tra Motta e Montenero. Dunque ai tifosi, per avere la conferma definitiva, non resta altro che attendere la firma nero su bianco del contratto.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui