Juventus, conto alla rovescia per Nicolò Fagioli: quando torna in campo?

0

Il mese di aprile sta per volgere al termine, ma le emozioni all’interno dell’ambito rettangolo verde hanno già coinvolto intere schiere di appassionati. Dopo 33 turni della Serie A 2023/2024 si delinea sempre più chiaramente la classifica. Le strategie degli allenatori si concretizzano, talvolta riservando delle sorprese e in altri casi i moduli ben congeniati continuano ad essere un marchio di fabbrica. Se ci soffermiamo sui team che hanno meritato le prime quattro posizioni nella graduatoria della prima divisione, è inevitabile notare i salti di qualità compiuti dai protagonisti del campionato. Tuttavia oltre alla quantità dei goal firmati, a lasciare  il segno è il percorso dei propri idoli calcistici. In attesa del match tra Juventus e Milan, è cominciato il conto alla rovescia per il ritorno di Nicolò Fagioli tornerà in campo. Come cambierebbero le trattative di calciomercato col suo comeback? Scopriamolo insieme.

Juventus, il comeback di Nicolò Fagioli: ci sarà a Bologna?

Dopo essere stato uno dei migliori giovani talenti al servizio della Vecchia Signora e collezionato 37 gettoni e 2.185’, il  percorso del calciatore emiliano ha subito una brusca battuta d’arresto. A motivare tale inversione di rotta è stato il caso scommesse, quest’ultimo l’ha tenuto lontano dal manto erboso da ottobre 2023. A causa della squalifica di 12 mesi, deliberata in seguito al patteggiamento con la Procura Federale. Invece l’ultima partita, per cui ha accumulato 68’, è stata quella contro l’Atalanta. La prossima occasione di mandare in visibilio i tifosi della Juventus, potrebbe essere quella contro il Monza. Il confronto con i Brianzoli è previsto per sabato 25 maggio alle 18:30, tuttavia l’ex Cremonese non potrà prendere al match di Coppa Italia che avrà luogo il 15 maggio.

Juventus, conto alla rovescia per Nicolò Fagioli: quando torna in campo?

A motivare tale discrepanza è la data in cui il provvedimento disciplinare finirà: il 20 maggio. Dunque se la programmazione della massima divisione rimarrà la medesima, anche la sfida contro il Bologna salterà. Tuttavia oltre sulla data in cui calcherà nuovamente il manto erboso, per trascinare i suoi compagni alla vittoria, bisogna interrogarsi dell’influenza che potrà avere nelle dinamiche del calciomercato per i bianconeri. A centrocampo sono molti i punti interrogativi per l’allenatore Massimiliano Allegri. Infatti il rinnovo di Rabiot è in bilico, alcuni club sono interessati a prendere in prestito Miretti e alla Continassa bisogna ancora passare al vaglio l’acquisto definitivo di Alcaraz.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui