Juventus, Cristiano Giuntoli non s’arresta: tre i nomi sul taccuino

0

Il mese di aprile procede senza troppi intoppi e ancora negli ultimi suoi giorni non smette di sorprendere i tifosi dello sport più amato dal Bel Paese. Ciò avviene anche grazie all’ultima sequela di vittorie, sconfitte e pareggi all’interno dell’ambito rettangolo verde. Cominciano già a fioccare i protagonisti dell’imminente sessione estiva di calciomercato. Non fa eccezione la Juventus e il Football Director Cristiano Giuntoli, quest’ultimo avrebbe già tre nomi sul suo taccuino. A dover essere rinforzato è innanzitutto il centrocampo, in particolare un nuovo nome in mediana. Scopriamo insieme chi s’aggiungerà, nei prossimi mesi, alla rosa della Vecchia Signora.

Juventus, i tre obiettivi di Cristiano Giuntoli

La Continassa, oltre al ritorno in Champions League e l’inseguimento della Coppa Italia, mira rimpinguare i settori più esposti alle defezioni. Un affare che è rimasto ancora in bilico, è quella che vede come protagonista Adrien Rabiot in scadenza a giugno. Infatti il giocatore francese avrebbe messo in standby la questione rinnovo, fino alla fine della stagione. Nel frattempo Cristiano Giuntoli, sta tessendo le prime ipotesi per rimpiazzarlo. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, ad essere finiti sotto la sua lente d’ingrandimento sarebbero Mikel Merino e Sofyan Amrabat.

Juventus, Cristiano Giuntoli non s’arresta: tre i nomi sul taccuino

A trovarsi in cima alla sua lista potremmo trovare Lazar Samardzic. Il ventiduenne serbo potrebbe arrivare, sulla falsa riga di quanto accaduto la scorsa estate con l’Inter, tramite la formula del prestito con obbligo di riscatto. Invece per quanto concerne la difesa, il nome più altisonante è quello del gioiellino del Bologna Riccardo Calafiori. Per rendere possibile il suo arrivo è necessario sacrificare Dean Huijsen.

Tuttavia bisogna ricordare che l’ex Roma sarebbe già finito nel mirino del Borussia Dortmund e del Newcastle. Un altro classe 2001 è finito nel radar della Juventus, con l’obiettivo di blindare l’attacco: Mason Greenwood.  Quest’ultimo, attualmente in prestito al Getafe, è uno dei pupilli del Manchester United. Per scoprire chi s’aggiungerà alla rosa allenata dal mister Massimiliano Allegri, non resta altro che attendere l’inizio della sessione estiva di calciomercato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui