Juventus, Cristiano Ronaldo festeggia la gara n°100

0
Juventus, Cristiano Ronaldo festeggia la gara n°100

La Juventus non celebra solamente il successo col Genoa. Nella gara del Ferraris, infatti, Cristiano Ronaldo ha tagliato il traguardo della centesima apparizione in bianconero. 

Cristiano Ronaldo, l’andamento nel match Genoa-Juventus

Il match, ieri sera, sembrava destinato al pareggio. Al gol di Dybala al 57′, rispondeva il classico gol dell’ex Sturaro. Invece, CR7 calcia due rigori impeccabili e porta al terzo successo consecutivo i suoi, il secondo in campionato. Una gara anonima fino al 78′, per poi realizzare alla perfezione i rigori decisivi. Il centesimo tagliando con la Juventus non è però abbastanza: doppia cifra a numero tondo anche nelle marcature in Serie A 2020/2021, 10. Come Zlatan Ibrahimovic, che va verso il recupero e presto potrà tornare a difendere lo scettro. Intanto, però, il portoghese si gode il suo momento, conscio della sua importanza capitale per la squadra.

L’avventura in bianconero

10 luglio 2018, una data che stravolge il mondo del calcio. Cristiano Ronaldo lascia il Real Madrid per un corrispettivo di 117 milioni. A Torino è grande festa, si esulta per un colpo da sogno, quasi impensabile. Il suo bilancio complessivo è indicativo: 79 reti, la sensazione è che l’obiettivo tripla cifra sia ampiamente raggiungibile già in questa stagione. In bacheca ripone due Campionati Italiani e una Supercoppa Italiana, un habitué per la compagine della Mole dal 2012 a questa parte.

La grande delusione, fino a questo momento, è il non aver condotto i suoi alla vittoria della Champions League. Nella coppa dalle grandi orecchie, nel 2018/2019 eliminazione dai temibili ragazzini dell’Ajax di De Ligt, acquistato l’anno successivo. Allegri se ne va e arriva Sarri. La scalata in Europa, però, si interrompe a sorpresa agli ottavi contro il Lione di Rudi Garcia. Eppure lui c’è ed è sempre protagonista: cerca di rimontare la sconfitta dell’andata andando in gol. Ma non ci sarà nulla da fare, è un cantante solista in un’orchestra assente all’Allianz Stadium. Ora, con Andrea Pirlo in panchina, vorrà riprovarci. Con la fascia delle cento presenze addosso.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui