Juventus, emergenza a centrocampo per Allegri

0

In vista del match contro l’Atalanta valido per la 28a giornata di Serie A, la Juventus di Massimiliano Allegri è alle prese con una grande emergenza a centrocampo. Sicuramente saranno out infatti sia Rabiot che Alcaraz. 

Il centrocampista francese ha riportato due settimane fa in uno scontro con Bremer la lussazione dell’alluce del piede destro. Le sue condizioni però non stanno migliorando ed il rientro potrebbe avvenire addirittura dopo la sosta per le nazionali

Il centrocampista argentino in prestito dal Southampton ha riportato in allenamento la lesione del bicipite femorale della coscia destra. I tempi di recupero per lui sembrano essere di circa un mese, ma potrebbero allungarsi anche a 45 giorni. 

Juventus, emergenza a centrocampo per Allegri

Potrebbe tentare il recupero invece Weston McKennie. Uscito anche lui contro il Frosinone come Rabiot, per un problema alla spalla sinistra, l’americano si allena da giorni in gruppo. Con un tutore protettivo dovrebbe essere a disposizione di Allegri quanto meno per la panchina.

Il suo rientro, in un reparto anche orfano di Pogba e Fagioli da inizio stagione, potrebbe essere fondamentale, in quello che è un match da non perdere per non rischiare di essere risucchiati ulteriormente dalle inseguitrici. 

Juventus, ecco le possibili soluzioni vista l’emergenza a centrocampo per Allegri 

Le soluzioni al vaglio di Allegri non sono comunque poche. La vecchia signora ha infatti più opzioni da schierare a centrocampo. Gli uomini a disposizione per una maglia contro l’Atalanta sono vari oltre al sicuro titolare Locatelli vi sono infatti: Miretti, Nicolussi Caviglia, Nonge. Gli ultimi due però, per caratteristiche ed inesperienza, è probabile che non vengano impiegati almeno dall’inizio. 

Un’altra soluzione può inoltre essere lo spostamento di Cambiaso come intermedio, data la capacità di inserimento e l’abilità in fase di non possesso del laterale bianconero. In caso dunque di recupero anche di McKennie, la Vecchia Signora potrebbe schiarare a centrocampo Locatelli in cabina di regia con Cambiaso e l’americano ai suoi lati. 

Juventus, emergenza a centrocampo per Allegri

Se il centrocampista statunitense invece non dovesse partire dall’inizio probabile che la Juventus schieri Locatelli con Miretti e Cambiaso ai suoi lati. 

Possibile infine a gara in corso il passaggio al 3-4-3 provato a Napoli per uno spezzone, con Milik punta e Chiesa e Yildiz come ali. L’assenza di Vlahovic infatti, lancerà il polacco al centro dell’attacco. A centrocampo nei bianconeri, in questo caso potrebbero giocare in coppia Locatelli e uno tra Miretti e McKennie

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui