Juventus, Fagioli vicino alla Serie B: ipotesi Cremonese

0
Bandiera Juventus

Con il ritorno in panchina di Massimiliano Allegri, può avvenire una vera e propria rivoluzione. La Juventus sembra pronta a cedere Nicolò Fagioli in Serie B, sotto forma di prestito alla Cremonese. Un’esperienza che permetterebbe al giovanissimo centrocampista bianconero di “farsi le ossa” e aumentare il minutaggio, così da poter giocare di più di ritorno alla Juventus. Nel progetto di Allegri, infatti, il calciatore classe 2001 rischierebbe di essere tagliato fuori, giocando in pochissime circostanze. Per questo la società sta pensando di mandarlo in prestito per un’intera stagione in cadetteria, campionato difficile ma anche validissimo per mettersi alla prova.

Juventus, Fagioli vicino alla Cremonese

Nicolò Fagioli ha già dimostrato di avere le qualità giuste per giocare a buoni livelli. Tra Juventus U23 e prima squadra, fa parte di quel gruppo di giovani calciatori bianconeri che hanno bisogno di giocare per esprimersi al meglio.

Proprio per questo la Juventus è convinta che un’esperienza in Serie B possa permettergli di acquisire maggior maturità a livello calcistico. L’ipotesi Cremonese sembra quella più plausibile, dato che la compagine lombarda gli riserverebbe un posto da titolare. Seppur in cadetteria, si tratta di un club con un passato importante, con 7 stagioni disputate in Serie A e la vittoria della Coppa Anglo-italiana nel 1992/1993. In più, il progetto della squadra di Cremona è quello di rimanere in Serie B per costruire una rosa adatta a centrare la promozione o, al massimo, la qualificazione ai playoff, così da poter tentare l’assalto alla massima serie.

Infatti il club – di proprietà di Giovanni Arvedi – ha centrato la permanenza in Serie B grazie ai suoi 48 punti, frutto di 12 vittorie, 12 pareggi e 14 sconfitte. C’è chiaramente molto da migliorare per puntare ai piani alti, ma l’arrivo di Nicolò Fagioli potrebbe essere uno dei tanti innesti degni di nota.

Juventus, Fagioli vicino alla Serie B: ipotesi Cremonese

Nulla è ancora deciso, anche se appare certa la partenza – solo temporanea – del giovanissimo centrocampista piacentino della Juventus. Sebbene sembri un passo indietro, il 20enne calciatore bianconero avrà modo di dimostrare le sue qualità e confermare la grande fiducia che la società piemontese ha riposto in lui.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui