Juventus-Genoa, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Juventus-Genoa, lunch match valido per la 29a giornata di Serie A. Calcio d’inizio all’Allianz Stadium alle ore 12:30.

Salutato quasi definitvamente il sogno scudetto, i bianconeri puntano al secondo posto, attualmente occupato dal Milan a +1. L’obiettivo è stare col fiato sul collo ai rivali rossoneri, impegnati alle ore 15:00 in casa dell’Hellas Verona. Negli ultimi 5 impegni, tuttavia, è arrivato solamente un sofferto successo casalingo sul Frosinone, per il resto due pareggi e due sconfitte. Il 2-2 con l’Atalanta ha consentito al Milan il sorpasso. Allegri deve rinunciare a Milik ed Alcaraz, oltre agli squalificati Pogba e Fagioli. Il tecnico livornese opta per il consueto 3-5-2, Chiesa partner di attacco di Vlahovic. Miretti dal 1′, così come Gatti nel pacchetto difensivo con Bremer e Danilo. Rabiot a sorpresa in panchina.

I rossoblù stanno conducendo un campionato ottimale da neopromossa, con la zona rossa che dista ben 9 punti. Il tutto nonostante le due sconfitte consecutive, di cui l’ultima casalinga contro il Monza. Gli ultimi tre punti risalgono allo scorso 24 febbraio, un 2-0 casalingo sull’Udinese. Per trovare l’ultima vittoria esterna bisogna fare invece fare un passo indietro di quasi due mesi, l’1-2 sulla Salernitana del 21 gennaio. Gilardino ha escluso dalla lista dei convocati Martin e Matturro, assieme a Sabelli, fermato per un turno. L’allenatore di Biella risponde col un modulo 3-4-2-1 molto offensivo, Vitinha e Gudmundsson a supporto di Retegui. Frendrup e Badelj i due mediani, Messias esterno a tutta fascia.

Il direttore di gara è il signor Antonio Giua della sezione di Olbia, coadiuvato dagli assistenti Bresmes e Scarpa. Di Bello il quarto ufficiale, mentre in sala VAR troviamo Aureliano e Guida. Seguono le formazioni ufficiali di Juventus-Genoa.

Juventus-Genoa, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, Miretti, Locatelli, McKennie, Kostic; Chiesa, Vlahovic.

Panchina: Perin, Pinsoglio, Alex Sandro, De Sciglio, Djalò, Iling-Junior, Kean, Nicolussi, Caviglia, Nonge, Rabiot, Rugani, Weah, Yildiz.

Allenatore: Massimiliano Allegri.

GENOA (3-4-2-1): Martinez; De Winter, Bani, Vasquez; Spence, Frendrup, Badelj, Messias; Vitinha, Gudmundsson; Retegui. 

Panchina: Sommariva, Leali, Thorsby, Strootman, Vogliacco, Malinovskyi, Cittadini, Ankeye, Pittino, Haps.

Allenatore: Alberto Gilardino.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui