Juventus, giallo Di Maria: si è autoescluso

0

La Juventus stasera affronterà il Bologna allo stadio Dall’Ara alle 20:45 senza uno dei suoi uomini di maggior qualità, ovvero Angel Di Maria. Infatti, il Fideo è stato escluso dall’elenco dei convocati per la trasferta in terra emiliana, ufficialmente a causa di un infortunio. Secondo quanto riportato da Tuttosport, invece, l’argentino durante la seduta di rifinitura avrebbe accusato solo una leggera distorsione alla caviglia che non lo rendeva indisponibile. Successivamente, dopo aver capito nella partitella che non sarebbe partito titolare, avrebbe incredibilmente deciso di autoescludersi dai convocati. Non è la prima volta che Di Maria mostra insofferenza nei confronti del proprio allenatore, segno di un amore mai sbocciato tra i due. 

Juventus, giallo Di Maria: rischio di spaccatura nello spogliatoio

Sicuramente la scelta dell’ex Psg non fa bene alla Vecchia Signora, soprattutto in momento decisivo della stagione. I bianconeri, infatti, si giocano tanto sia in campionato, in cui puntano alla zona Champions, sia in Europa League, dove tra 11 giorni affronteranno il Siviglia in semifinale. La squadra di Allegri ha vissuto tanti alti e bassi all’interno di questa stagione e la compattezza ritrovata nello spogliatoio rischia adesso di frantumarsi nuovamente. Infatti, la Juventus, nonostante la penalizzazione di 15 punti poi revocata, era riuscita a risollevarsi dopo una prima parte di campionato pessima. Ora il tecnico livornese dovrà essere bravo a tenere unito il gruppo, considerando anche che è reduce da due sconfitte consecutive tra Serie A e Coppa Italia contro Napoli e Inter. I bianconeri, dunque, contro il Bologna vogliono subito riscattarsi per avvicinarsi alla Lazio seconda e consolidare il terzo posto, insidiato dall’Inter e dal Milan.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui