Juventus, Giuntoli sfida l’Inter: nel mirino Djalò

0

Il mese di dicembre è ormai agli sgoccioli, ma ci saranno ancora un manciata di match prima che sopraggiunga il 2024. Oltre a quest’ultimi, cominciano già ad affiorare i primi obiettivi in vista della sessione invernale di calciomercato, che avrà inizio il 2 gennaio. Talvolta si tratta di chimere inseguite da mesi, in altri casi d’interessi scaturiti all’ultimo momento. Nonostante il Natale sia ormai alle porte, il Football Director della Juventus Cristiano Giuntoli ha un nuovo obiettivo: sfidare l’Inter per ottenere Tiago Djalò. In gioco c’è l’assetto definitivo della Serie A 2023/2024, dunque la posta è altissima anche in termini di classifica.

Juventus-Giuntoli, sfida aperta con l’Inter per Djalò

Il ventitreenne portoghese è ormai in scadenza di contratto con il Lille, inizialmente ad adocchiarlo tra le protagoniste del campionato italiano è stata innanzitutto l’Inter. L’obiettivo del ds bianconero, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, sarebbe quello di farlo approdare nel Bel Paese a fine gennaio. La Vecchia Signora sarebbe pronta a sborsare una cifra che oscilla tra i 2 e i 3 milioni di euro, lasciando in disparte la Beneamata.

Tuttavia a palesarsi tra le due squadre che primeggiano in campo e nella classifica, ci sarebbe anche l’Atletico Madrid. L’arrivo di Tiago Djalò alla Continassa o in Via della Liberazione, costituirebbe uno speciale come back per l’orgoglio di Amadora. Infatti quest’ultimo ha già giocato in Italia, con la maglia del Milan nel 2019. Con la sua avventura rossonera il classe 2000, regalò ai meneghini un connazionale che attualmente è l’uomo copertina del club: Rafael Leao.

Juventus, Giuntoli sfida l’Inter: nel mirino Djalò

Tra le fila della società francese il difensore centrale non è riuscito ad esprimere del tutto il suo potenziale, anche a causa del sinistro rimediato nella partita contro il Lens. Se Cristiano Giuntoli riuscisse a portare a termine la contrattazione, avrebbe un luogo un vero e proprio déjà vu per la Juventus. Infatti nella passata season l’argomento principe è stato l’accordo con Timothy Weah, che ha militato con la maglia dei Les Dogues per 4 stagioni.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui