Juventus-Hellas Verona (1-1), Juric: «Molto meglio di loro»

0

Finisce 1-1 la gara in trasferta che l’Hellas Verona di Ivan Juric ha tenuto ieri sera contro la Juventus. I veneti sono scesi in campo determinati a portare a casa i tre punti e ci è mancato davvero poco. Andrea Favilli sigla il vantaggio al minuto 15 della ripresa, ma purtroppo la rosa non è riuscita a mantenere il vantaggio fino alla fine, ed a pochi minuti dalla fine Dejan Kulusevski riesce a pareggiare.

Juventus-Hellas Verona, Juric: «Abbiamo fatto meglio della Juventus»

L’allenatore Ivan Juric era convinto di poter vincere, poiché dichiara che i suoi uomini sono stati molto più bravi degli avversari. «Oggi era una partita difficile e dura, abbiamo fatto meglio di loro per 70′. Dopo non avevamo letto come volevamo e mi dispiace perché potevamo avere di più».

Sul mercato, un commento breve ma chiaro e netto: «Meglio che non parlo di mercato, altrimenti vengo esonerato, ma sono sincero, i ragazzi venuti dalla C hanno tutti personalità e spirito allucinante. E li devo ringraziare perché stanno facendo veramente benissimo». Proprio Andrea Favilli, primo marcatore della gara, si è fatto male poco dopo. Il tecnico a tal proposito dichiara: «Per Favilli mi dispiace. Non segnava da due anni ed ora ne fa due e poi si fa male, mi piange il cuore».

Juric: «Ho preso insulti dalla panchina avversaria»

Mister Ivan Juric spende qualche parola anche sul battibecco a fine gara avuto con i suoi avversari. Secondo la sua versione, avrebbe semplicemente risposto alcuni insulti che provenivano dalla panchina bianconera: «A fine gara ho preso alcuni insulti, ma da uomo dei Balcani reagisco subito».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui