Juventus-Inter, le formazioni ufficiali: Derby d’Italia decisivo

0

Analizziamo le formazioni ufficiali di Juventus e Inter, che nella gara delle 18:00 all’Allianz Stadium di Torino disputeranno il Derby d’Italia valido come incontro della 37° giornata di Serie A. Il Derby di oggi è il n° 241 con un totale di 109 vittorie della Juventus contro le 72 dell’Inter, 59 invece sono i pareggi. Attualmente la classifica vede l’Inter, neo campione d’Italia, prima e la Juventus in quinta posizione. La partita di oggi mette in palio punti fondamentali per i bianconeri che ottenendo una vittoria continuerebbero a mettere pressione al Napoli che occupa attualmente la quarta posizione, ultima posizione utile per la qualificazione alla prossima Champions League.

La Juventus arriva dalla vittoria per 3-1 nel match contro il Sassuolo. Gli uomini di Pirlo stanno vivendo una stagione negativa con risultati e prestazioni troppo altalenanti, fondamentale oggi è vincere per continuare l’inseguimento al 4° posto che significa Champions e per non rendere questa stagione fallimentare. Pirlo in questa partita fondamentale schiera i suoi uomini con il 4-4-2 con la coppia di attacco formata da Kulusevski-Cristiano Ronaldo. Dybala e Morata partono dalla panchina.

L’Inter ormai campione d’Italia, nella giornata precedente ha vinto il match contro la Roma per 3-1. La squadra di Antonio Conte ha svolto una seconda parte di stagione ottimo ottenendo una striscia di ben 19 risultati utili consecutivi, l’ultima sconfitta infatti è datata 6 gennaio 2-1 contro la Sampdoria. L’Inter vincendo oggi darebbe un forte colpo al obbiettivo Champions dei rivali storici e dimostrerebbe in maniera definitiva di essere la nuova forza del campionato. Conte che non ha a disposizione Sanchez, ma che non ha intenzione di lasciare punti fino alla fine del campionato, schiera i suoi uomini con la formazione titolare e il confermatissimo 3-5-2, in attacco la coppia titolare Lautaro Martinez-Lukaku. Sulla fascia sinistra titolare Darmian dal primo minuto.

Il direttore di gara è Calvarese della sezione di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Longo e Valeriani. Come Quarto uomo Guida. Al Var ci sarà Irrati, all’AVAR Peretti.

Juventus-Inter, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Kulusevski, Ronaldo.

PANCHINA: Pinsoglio, Buffon, Arthur, Ramsey, Morata, Dybala, McKennie, Bonucci, Demiral, Bernardeschi, Joao Felix. 

ALLENATORE: Andrea Pirlo.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Eriksen, Brozovic, Darmian; Lautaro Martinez, Lukaku.

PANCHINA:  Padelli, Radu, Gagliardini, Vecino, Sensi, Ranocchia, Perisic, Young, D’Ambrosio, Pinamonti.

ALLENATORE: Antonio Conte.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui