Juventus-Lecce (2-1), Allegri: “Sono contento per Pogba”

0

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine della preziosissima vittoria per due a uno contro un buon Lecce allenato da Baroni. Allo Stadium i bianconeri vincono però senza convincere più di tanto, nel primo tempo dopo un buon inizio paga un’ingenuità di Danilo che concede un penalty. Nei secondi quarantacinque minuti il copione rimane lo stesso, Juve che spreca e rischia tantissimo specialmente sui calci piazzati. Il Lecce esce a testa alta da una sfida giocata a viso aperto. Da sottolineare l’assenza nei salentini del leader tecnico Strefezza. 

Juventus-Lecce, Allegri: “Abbiamo sprecato molto”

Il tecnico toscano ha commentato cosi la gara dei suoi: “Se non fai gol e non chiudi le partite. Abbiamo sprecato molto fra Bologna e oggi, nella prima abbiamo pareggiato, oggi fortunatamente no. Dobbiamo migliorare, perché non possiamo pensare che gli altri giochino senza tirare in porta. Sì, avevamo superiorità numerica, in quei casi quando gli avversari si scollano dobbiamo approfittarne. Siamo a dieci punti dalla zona Champions, domenica è uno snodo importante per i tanti scontri diretti. De Sciglio s’è fatto male, stava facendo una buona partita, spero che ritorni in campo il prima possibile. Chiaro che la riabilitazione sarà molto lunga“.  

Sull’ingresso di Paul Pogba: “Sono contento, ci ho parlato ieri con Paul. Mi ha detto che era pronto, ma io gli ho risposto che se pensassi che lo fosse lo metterei sin da subito. Ha fatto 25 minuti, va bene così, deve migliorare la condizione. In questo momento della stagione, con cinque cambi, è determinante“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui