Juventus, piace Molina: le prime cifre per trovare l’accordo

0
Juventus, piace Molina: le prime cifre per trovare l’accordo

La Juventus è una delle squadre più attive sul mercato. Dopo gli acquisti già portati al termine di Paul Pogba e Angel Di Maria e la trattativa quasi conclusa con Andrea Cambiaso, i bianconeri non intendono fermarsi. La vecchia signora ha ancora diversi obbiettivi in agenda e, quello più importante, è sicuramente Nahuel Molina dell’Udinese. Il laterale è ormai da tempo un obiettivo concreto per la Juventus e con la possibile cessione di De Ligt, il club potrà provare subito l’assalto all’esterno di proprietà dell’Udinese, ormai titolare dell’Argentina.

Juventus – Molina: la trattativa

Molina ha sempre indicato la Juventus come destinazione altamente gradita. Le difficoltà non sono mancate, dalla valutazione di 30 milioni fatta dall’Udinese all’attenzione sul mercato da parte di Cherubini e della dirigenza juventina. La trattativa ha subito un’accelerata da quando i bianconeri si sono resi conto di essere a un passo dal perdere De Ligt. Con il Bayern e il Chelsea in corsa, l’incasso farà sì di alimentare i possibili acquisti della Juventus: da Zaniolo a Molina. Le fasce potranno tornare dunque grandi protagoniste degli affari bianconeri. Se anche l’acquisto di Molina dovesse andare in porto la Juventus potrebbe rilanciare le sue ambizioni soprattutto in ottica Champions League, da sempre grande obiettivo sin dalla rinascita targata Agnelli.

Molina-Udinese1 Juventus, piace Molina: le prime cifre per trovare l'accordo

In 35 partite, Molina ha messo segno 7 gol con 5 assist. Numeri, per un difensore, che lo rendono un pezzo pregiato sul mercato. Il laterale argentino sarebbe un profilo perfetto per sostituire Cuadrado, arrivato all’ultimo anno di contratto dopo il rinnovo automatico. La Juventus ha presentato un’offerta da circa 16 milioni, primo passo per aprire una trattativa. In caso di finale positivo per l’affare, è possibile lo spostamento di Danilo in posizione di centrale o, in alternativa, la convivenza: con il 4-3-3 di Allegri sia Cuadrado che Molina potrebbero occupare la fascia destra del tridente.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui