Juventus, quale futuro per Cristiano Ronaldo?

0

L’estate calcistica è ancora alle prese con i campionati europei che sono giunti ai quarti di finale. Tuttavia una delle stelle più luminose ha già smesso di brillare e si appresta a infiammare la sessione estiva del calciomercato. Il futuro di Cristiano Ronaldo alla Juventus è ancora da confermare. L’asso portoghese incontrerà Jorge Mendes per capire quale strada intraprendere per la prossima stagione. D’altro canto la Juventus è poco propensa a rinnovare il contratto del 36enne portoghese in scadenza nel 2022.

Juventus, quale futuro per Cristiano Ronaldo?

L’ideale per il nuovo Amministratore Delegato Maurizio Arrivabene sarebbe quello di spalmare l’attuale contratto di CR7 in due stagioni. Infatti così facendo il cinque volte Pallone d’Oro percepirebbe una cifra introno ai 20 milioni di euro annui a fronte degli attuali 31. I bianconeri comunque lascerebbero partire Cristiano per una cifra superiore ai 29 milioni di euro che è il valore del cartellino a bilancio attualmente.

Il futuro di Cristiano Ronaldo: un tuffo nel passato

Qualora CR7 decidesse di lasciare l’Italia ci sarebbero due squadre pronte a riaccoglierlo. Infatti è da tempo risaputo che la sponda red di Manchester gioirebbe nel vedere indossare nuovamente il numero 7 a Cristiano da Madeira; quel ragazzo che lì è esploso e ha vinto il suo primo Pallone d’Oro sotto la diligentissima guida di Sir Alex Ferguson. D’altro canto la Juventus sarebbe disposta a perdere il fuoriclasse lusitano in cambio di un vecchio beniamino bianconero: Paul Pogba. Tuttavia al momento questa ipotesi è molto lontana dalla sua realizzazione e non trova riscontri concreti, ma se venisse confermata si tratterebbe di uno scambio senza precedenti.

Juventus, quale futuro per Cristiano Ronaldo?

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche lo Sporting Lisbona sogna il clamoroso ritorno di Cristiano Ronaldo. Lo scenario ha preso quota dopo le parole di Mamma Dolores che ha dichiarato a una TV portoghese: “Gli parlerò e lo convincerò a tornare, l’anno prossimo giocherà allo stadio Alvalade. Sono felice per il titolo della squadra e ora proverò a convincerlo“. Proprio con la maglia bianco-verde Cristiano Ronaldo, che ai tempi era ancora Abhelinha, ha mosso i suoi primi passi nel calcio professionistico e non ha mai nascosto di voler terminare la sua carriera con i Leoni. Comunque difficilmente Cristiano sceglierà di tornare in Portogallo ridimensionando le sue ambizioni e vertiginosamente il suo stipendio di 31 milioni di euro annui.

L’ipotesi parigina per CR7

Sempre più insistente è la voce che vorrebbe Cristiano Ronaldo con la maglia del Paris-Saint Germain. In realtà i parigini sono tra le poche squadre a potersi permettere un tale esborso economico, considerato il fatto che con molta probabilità Kylian Mbappè lascerà i francesi. Il PSG sogna da tempo di alzare al cielo la Champions League per la prima volta e CR7 è sicuramente il profilo più adatto per questa missione.  Da aggiungere inoltre che il PSG pare abbia trovato un accordo con Sergio Ramos per la prossima stagione su una base di 13 milioni di euro, un dolce ritorno per Ronaldo che con El Capitan ha dominato in Europa per mezzo decennio. Comunque andrà, il futuro di Cristiano Ronaldo resta uno dei temi più caldi di quest’estate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui