Juventus-Roma, Mourinho: “La Juve è da scudetto”

0

La Roma cade in casa della Juventus perdendo 1-0 e Mourinho deve arrendersi di fronte ai rivali di sempre. Una partita che ha visto il gol di Rabiot, Vlahovic primeggiare su Lukaku e Dybala cadere di fronte alla sua ex squadra. Ecco le dichiarazioni di Josè Mourinho alla fine del match di Torino.

Mourinho su Juventus-Roma: “Contento per quello che abbiamo mostrato”

La Juve vince 1-0 contro la Roma di Mourinho, che chiude l’annata con una sconfitta e molti dubbi sul rendimento. Tanto rammarico, tanta delusione perchè la Roma ha tenuto testa dopo un ottimo primo tempo, ma è mancata la concretezza e soprattutto Lukaku. Proprio sulla mancanza di concretezza Mourinho ha parlato al termine della partita e ha avuto modo di analizzare il match. 

Il tecnico portoghese ha parlato così della prestazione dei giallorossi: “Abbiamo parlato di questo ieri in conferenza stampa. Abbiamo creato di più rispetto al solito. La Juve difende compatta e abbiamo mantenuto bene. Nel primo tempo penso che siamo stati superiori alla Juventus. Abbiamo avuto molte occasioni e creato problemi, anche grazie a Paulo. Ci è mancato il gol, ma loro sono bravi a non permettere di farlo. La Juve ha giocatori veramente forti. Peccato per il risultato, ma sono contento dell’interpretazione e della personalità mostrata dai ragazzi“. 

Su cosa manca alla Roma per vincere i big match Mourinho è sicuro: “No, è ovvio che in casa giochiamo meglio e siamo avvantaggiati per un tifo importante. Bisogna guardare con rispetto al nostro lavoro. Sono il primo a dire che manca personalità. La verità è che oggi siamo venuti a Torino contro una squadra motivata e in lotta per lo scudetto assieme all’Inter. La pressione psicologica si è abbassata e loro hanno avuto modo di segnarci. Abbiamo avuto tante occasione, ma sono contento per quello che abbiamo mostrato. Penso alle occasioni di Paulo e penso anche al palo di Cristante a inizio partita“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui