Juventus-Sampdoria, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Juventus-Sampdoria, match valevole per la 26° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Alessandro Prontera della sezione di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Costanzo e Passeri, e dal quarto uomo Rapuano. VAR e AVAR saranno rispettivamente Di Bello e Longo. Calcio d’inizio alle 20:45 all’Allianz Stadium di Torino.

Dopo la sconfitta in casa della Roma, la Juventus è riuscita immediatamente a riscattarsi nell’andata degli ottavi di finale di Europa League contro il Friburgo. Decisiva ancora una volta la rete firmata da Angel Di Maria. El Fideo questa sera, sarà uno dei grandi assenti per via di un piccolo problema fisico accusato nella gara di giovedì. Indisponibili saranno anche -oltre a Kaio Jorge e Milik– anche Alex Sandro, Chiesa e Pogba. I primi due hanno avuto una ricaduta nell’ultimo incontro disputato, mentre il francese ha accusato un problema muscolare nella rifinitura. Fondamentale la partita di oggi per gli uomini di Massimiliano Allegri che vogliono tornare a guadagnare punti per avvicinarsi alle prime posizioni.

Alla ricerca di punti preziosi è anche la Sampdoria capace di fermare i bianconeri sullo 0-0 nel match d’andata. In ultima posizione, le speranze per la squadra di Dejan Stankovic di centrare l’obiettivo salvezza, si affievoliscono sempre di più col passare delle giornate. A secco di vittorie da due mesi, i blucerchiati hanno racimolato solo pareggi, ma soprattutto sconfitte. Nettamente sfavoriti sulla carta quest’oggi, i liguri proveranno a creare qualche grattacapo di troppo ai padroni di casa, tentando una clamorosa impresa.

Juventus-Sampdoria, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (3-4-2-1): Perin; Bremer, Bonucci, Danilo; De Sciglio, Barrenechea, Rabiot, Kostic; Fagioli, Miretti; Vlahovic.

PANCHINA: Szczesny, Pinsoglio, Gatti, Rugani, Cuadrado, Locatelli, Compagnon, Soulé, Paredes, Iling-Junior, Locatelli.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

SAMPDORIA (3-4-2-1): Turk; Günter, Nuytinck, Amione; Zanoli, Winks, Rincón, Augello; Léris, Djuricic; Gabbiadini.

PANCHIA: Ravaglia, Yepes, Paoletti, Tantalocchi, Oikonomou, Murru, Sabiri, Malagrida, Quagliarella, Jesé.

ALLENATORE: Dejan Stankovic.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui